Novomundo «Baktun» (2023)

Novomundo «Baktun» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
23.04.2024

 

Visualizzazioni:
124

 

Band:
Novomundo
[MetalWave] Invia una email a Novomundo [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Novomundo [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Novomundo [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Novomundo

 

Titolo:
Baktun

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Fausto Idini :: Drums
Carlo Ridolfi :: Guitars
Valerio Cristiani :: Vocals
Fabio Ciccone :: Guitars
Leonardo Sapio :: Bass

 

Genere:
Metal

 

Durata:
15' 3"

 

Formato:
EP

 

Data di Uscita:
31.12.2023

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Nuovo Ep di raccordo per i Novomundo da Roma, che con questo “Baktun” ci propongono un rifacimento di un loro vecchio demo dal nome uguale ma del 2013, che prende 3 brani tratti da esso, e li riformulano come teaser per delle loro successive releases di cui però ad oggi (Aprile 2024) non c’è ancora traccia sulla loro pagina Facebook.
Il tutto per un risultato tanto interessante quanto anche non molto esplicativo, visto che questa release dura 15 minuti, e consiste in 3 brani di un groove metal moderno, ma contaminato curiosamente da poliritmie e influenze estranee al metal, che rendono il tutto molto meno convenzionale, dopo un inizio dei brani più canonico. Per questo con “Antiwar” si parla di un groove potente all’inizio, ma che va a lambire perfino il jazz verso la fine del brano, cosa che avviene anche nella title track, mentre con “Novomundo” appaiono perfino dei vocalizzi, tanto per confermare l’eccentricità dei Novomundo.
Tutto bene, se non fosse per il fatto che, al di là di una certa canonicità dei brani, non facciamo in tempo a riscaldarci le orecchie, che l’Ep è finito, e senza una grossa discografia alle spalle, non possiamo precisamente farci un’idea precisa del potenziale dei Novomundo.
In altre parole, “Baktun” nuovo costituisce un nuovo inizio per la band. Tocca sentire altro per poter avere un’idea più precisa sul songwriting dei Novomundo e sulle loro capacità, per cui sotto con le nuove uscite discografiche, sperando di non dover aspettare altri 10 anni. Non male, ma difficile da inquadrare senza altra discografia.

Track by Track
  1. Antiwar 70
  2. Novomundo 70
  3. Baktun 70
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 70
  • Qualità Artwork: 60
  • Originalità: 70
  • Tecnica: 70
Giudizio Finale
67

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 23.04.2024. Articolo letto 124 volte.

 

Articoli Correlati

News
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.