Onelegman «Event Horizon» (2022)

Onelegman «Event Horizon» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
15.01.2024

 

Visualizzazioni:
153

 

Band:
Onelegman
[MetalWave] Invia una email a Onelegman [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Onelegman [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Onelegman [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Onelegman

 

Titolo:
Event Horizon

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Cristian Ceccardi :: Vox
Riccardo Sassi :: Guitars
Luca Bertani :: Bass
Riccardo Pinotti :: Drums

 

Genere:
Heavy Rock

 

Durata:
37' 49"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
21.10.2022

 

Etichetta:
Rockshots Music
[MetalWave] Invia una email a Rockshots Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Rockshots Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Rockshots Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Rockshots Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina SoundCloud di Rockshots Music

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Asher Media Relations
[MetalWave] Invia una email a Asher Media Relations [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Asher Media Relations [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Asher Media Relations [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Asher Media Relations

 

Recensione

Parli di Prog Metal, come nel caso di questi Onelegman, eppure vedi che dal nome di certe canzoni non si prendono sul serio più di tanto, il che t’incuriosisce, tanto più che il mood dei primi brani è molto sci-fi, con un sound improntato a futurismi e psichedelie, come una partenza per lo spazio impazzita, che comincia con la strana “Chaos theory” e prosegue in “Magnetar” fino a confluire nella maestosa title track.
Fin qua sembrerebbe essere chiaro che i Onelegman sono una band prog che si diletta di sonorità spaziali e altisonanti, eppure questo cambia radicalmente nella successiva “The line”, molto più lineare all’inizio e alla “Take it easy”, stravagante. Poi certo, ci si ricollega alle sonorità precedentemente sentite in questo disco, ma questa notevole scollatura musicale incuriosisce ancora di più all’ascolto dell’album, spiazzandoti per la notevole cangianza del sound. E se questo non bastasse, si aumenta ancora in “Radiate” e “Steric Hindrance”, delle quali la prima è un brano meno elettrico, e la seconda è perfino in stile electro, con qualcosa mutuato dai Depeche Mode, nientemeno. Per fortuna c’è la parte finale dell’album a rimettere in riga le influenze e le sonorità dell’apertura dell’album, ma decisamente i Onelegman dimostrano in questo disco di essere istrionici con il loro songwriting.
E questo è “Event horizon”: è un trip musicale notevole, ma anche qualcosa che spiazza parecchio e che potrebbe creare crisi di rigetto, dove alcuni potrebbero preferire il sound profondo e spaziale, e altri potrebbero non gradire questa grossa eterogeneità sonora. Personalmente, apprezzo il disco, ma devo ammettere che anche io mi sono sentito oltremodo spiazzato dal bilanciamento compositivo di questo disco, che lo rende non di facile assimilazione e portandomi non a una crisi di rigetto, ma a più di qualche totale spiazzamento. Se questo è un bene o un male, decidetelo voi e scegliete l’acquisto di questo disco se vi piace il progressive più eclettico. Personalmente, prendo, ma ci serve molta brain energy per far fronte all’ascolto di “Event Horizon” dei Onelegman.

Track by Track
  1. Chaos theory 80
  2. Magnetar 80
  3. Event horizon 80
  4. The line 75
  5. Radiate 75
  6. Steric hindrance 75
  7. Black holes have no hair 75
  8. The order of time 75
  9. Cosmos 80
  10. Slaps two by two until they become odd 80
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 80
  • Qualità Artwork: 75
  • Originalità: 80
  • Tecnica: 80
Giudizio Finale
78

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 15.01.2024. Articolo letto 153 volte.

 

Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.