Thomas Lassar «From Now On» (2023)

Thomas Lassar «From Now On» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
24.06.2023

 

Visualizzazioni:
805

 

Band:
Thomas Lassar
[MetalWave] Invia una email a Thomas Lassar [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Thomas Lassar [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagine GooglePlus di Thomas Lassar

 

Titolo:
From Now On

 

Nazione:
Svezia

 

Formazione:
- Thomas Lassar :: voce, cori, tastiere;
- Fredrik Fernlund :: chitarre;
- Ake Jennstig :: basso;
- Fredrik Akermo :: batteria;

 

Genere:
AOR / Melodic Rock

 

Durata:
42' 43"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
14.04.2023

 

Etichetta:
Art Of Melody Music
[MetalWave] Invia una email a Art Of Melody Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Art Of Melody Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Art Of Melody Music
Burning Minds Music Group
[MetalWave] Invia una email a Burning Minds Music Group [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Burning Minds Music Group

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Atomic Stuff
[MetalWave] Invia una email a Atomic Stuff [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Atomic Stuff

 

Recensione

Anche Thomas Lassar, militante in passato con gli svedesi Crystal Blues poi come tastierista presso i Last Autumn Dream e infine con qualche collaborazione sporadica, giunge oggi al proprio debutto solista con “From Now On”, un progetto prettamente AOR che sin dal titolo lascia ben intendere la propria intenzione di non fermarsi qui. L’idea del progetto solista sostanzialmente è nata nel corso della pandemia quando l’autore ha definitivamente preso coscienza che fosse ancora il momento di mettersi in gioco dopo i precedenti anni vissuti all’ombra delle band con cui aveva collaborato. L’ascolto delle dieci tracce del disco, conduce ad un ascolto assai orecchiabile e commerciale forte per le atmosfere e i ritornelli che rappresentano per l’autore il punto forte del lavoro; un sound cristallino, puro, senza troppi compromessi, avvolge il clean di Lassar offrendo un delicato quanto convincente effetto e proiezione di sé stesso nel contenuto del brano. L’opener “When My Ship Comes In” lascia sin da subito intendere la rotta che il disco intraprende mettendo così l’ascoltatore in una piacevole e coinvolgente scia che ben presto anche con la delicata e malinconica “Whatever Do” lascia il proprio segno nell’ascoltatore; ma ancora la dolce e spensierata “Back Where I Started” mette i punti fissi dell’estro dell’autore; divertente ancora “The Only One”, con il proprio rock di matrice nord europea intenso ed emozionante. Un progetto rilevazione che mette il solo Thomas Lassar sulla cresta dell’onda con le proprie virtù ed il proprio credo e questa volta senza la necessità di dover condividere plausi con altre band o star.

Track by Track
  1. When My Ship Comes In 80
  2. Losing Faith 80
  3. Whatever I Do 80
  4. In Control 75
  5. Back Where I Started 75
  6. The Beginning Of The End 80
  7. The Only One 75
  8. Turn Back Time 75
  9. Take Me Higher 80
  10. From Now On 80
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 75
  • Originalità: 80
  • Tecnica: 80
Giudizio Finale
78

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 24.06.2023. Articolo letto 805 volte.

 

Articoli Correlati

News
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.