Monolith Grows! «Interregnum EP» (2020)

Monolith Grows! «Interregnum Ep» | MetalWave.it Recensioni Autore:
reira »

 

Recensione Pubblicata il:
28.09.2020

 

Visualizzazioni:
111

 

Band:
Monolith Grows!
[MetalWave] Invia una email a Monolith Grows! [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Monolith Grows! [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Monolith Grows! [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Monolith Grows!

 

Titolo:
Interregnum EP

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Andrea Marzoli (voce e chitarra)
Massimiliano Codeluppi (chitarra)
Enrico Busi (basso)
Riccardo Cocetti (batteria)

 

Genere:
Stoner-Rock

 

Durata:
15' 0"

 

Formato:
EP

 

Data di Uscita:
2020

 

Etichetta:
All Right Riserva Recordz
[MetalWave] Invia una email a All Right Riserva Recordz [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di All Right Riserva Recordz [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di All Right Riserva Recordz

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

I Monolith Grows! Si formano nel 2013 dall’unione di Andrea Marzoli (voce e chitarra) e Massimiliano Codeluppi (chitarra), seguiti poi da Enrico Busi al basso e Riccardo Cocetti alla batteria.
Con il tempo il gruppo ha accumulato diversa esperienza live suonando con Brant Bjork, Stoned Jesus, Yawning Man, giusto per citarne alcune.
Così nel 2014 esce il loro primo EP “Louder”, seguito, l’anno successivo, “Even More”, il primo full length.
Nell’autunno del 2017 fanno da supporter al tour degli “House of Broken Promises” attraverso Spagna, Italia e Francia.
Nel 2018 esce "Black and Supersonic” e quasi due anni dopo i ragazzi firmano con All Right Riserva Recordz e pubblicano "Interregnum EP", nell’attesa di un nuovo album nel 2021.
Un percorso in crescita quindi che denota sicuramente la voglia di mettersi in gioco dando il massimo.
L’EP in questione contiene solo tre tracce, ma possono essere sufficienti a inquadrare lo stile adottato e le capacità della band.
Shade and sleep rappresenta un mix di stili e di cambi di tempo, un pò Nirvana, a tratti Billy Idol, ma non del tutto convincenti a causa del marasma globale che non riesce a fare emergere la personalità della band o, per lo meno, la loro direzione.
Nicolas Cage, a malincuore, rappresenta un discorso analogo nel quale la voce del cantante è praticamente sempre gridata risultando alquanto fastidiosa a lungo andare.
Nicolas Kim Coppola è la song con il più alto potenziale, possiede infatti un buon ritornello e ho trovato interessanti le chitarre un pò raw, un pò blues e rock, limando alcuni aspetti può di sicuro venirne fuori qualcosa degno di nota.
I Monolith Grows! hanno di sicuro qualcosa di buono derivata dalla complessità della loro musica: se vi aspettate qualcosa di banale, qui non lo troverete.
Di idee mi sembra di capire che ce ne siano tante, ma non posso affermare con assoluta certezza che siano tutte valide. Ok, il genere proposto è articolato, ha un suo perché, nessuno mette in dubbio questo, tuttavia quando ascolto questo tipo di lavori penso sempre che sia qualcosa di incompleto o troppo rumoroso o di poco avvicinabile ai più.
Visto che le doti tecniche e la creatività non mancano alla band, suggerirei di moderare certi suoni e rendere più comprensibile il testo, pur rimanendo in linea con lo stile adottato, se proprio lo si ritiene il migliore per il proprio percorso.
A qualcuno questo EP piacerà per i medesimi aspetti che critico, ma non si può piacere a tutti e se si vuole davvero fare qualcosa di qualità è necessario essere aperti anche a pareri differenti.

Track by Track
  1. Nicolas Cage 50
  2. Nicolas Kim Coppola 65
  3. Shade and sleep 55
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 60
  • Qualità Artwork: 55
  • Originalità: 60
  • Tecnica: 60
Giudizio Finale
57

 

Recensione di reira » pubblicata il 28.09.2020. Articolo letto 111 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.