Dark Quarterer «Ithaca» (2015)

Dark Quarterer ĞIthacağ | MetalWave.it Recensioni Autore:
reira »

 

Recensione Pubblicata il:
30.04.2015

 

Visualizzazioni:
1515

 

Band:
Dark Quarterer
[MetalWave] Invia una email a Dark Quarterer [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Dark Quarterer [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Dark Quarterer [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Dark Quarterer

 

Titolo:
Ithaca

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Gianni: basso e voce
Paolo: batteria
Francesco Sozzi: chitarra
Francesco Longhi: tastiere

 

Genere:
Epic / Progressive Metal

 

Durata:
55' 25"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
2015

 

Etichetta:
Metal On Metal Records
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Metal On Metal Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Metal On Metal Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Metal On Metal Records

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Mazzarella Press Office
[MetalWave] Invia una email a Mazzarella Press Office [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Mazzarella Press Office [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Mazzarella Press Office

 

Recensione

I Dark Quarterer, band "storica" attiva sul campo da diversi anni, torna alla carica con un nuovo album di sette tracce molto intense.
Questo lavoro presenta una struttura che si addice alla definizione di progressive in maniera totalizzante.
Le sette songs, infatti, sono piuttosto complesse, articolate e di una durata non indifferente; proprio per questo aspetto ritengo che Ithaca sia perfetto per gli amanti del genere.
Le capacità della line up attuale vengono messe in mostra, in particolare, con Mind Torture e le piacevoli Night Song e Nostalgia. Queste ultime, personalmente ritengo siano le canzoni migliori almeno a livello melodico.
Forse l'unico elemento che non mi ha fatto impazzire è la voce di Gianni che in alcuni punti è troppo acuta, ma anche qui è un discorso di gusto musicale individuale legato al genere che i Dark Quarterer affrontano (che non è il mio preferito).
In sostanza, se cercate un album bello pieno e complesso, un qualcosa che necessita di ben più di un ascolto per essere apprezzato, ve lo consiglio.

Track by Track
  1. The path of life 70
  2. Night song 75
  3. Mind torture 70
  4. Escape 70
  5. Nostalgia 75
  6. Rage of Gods 70
  7. Last fight 70
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 80
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 70
  • Tecnica: 80
Giudizio Finale
72

 

Recensione di reira » pubblicata il 30.04.2015. Articolo letto 1515 volte.

 

Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.