Tarchon Fist «Heavy Metal Black Force» (2013)

Tarchon Fist «Heavy Metal Black Force» | MetalWave.it Recensioni Autore:
FallenAngel »

 

Recensione Pubblicata il:
11.02.2014

 

Visualizzazioni:
1414

 

Band:
Tarchon Fist
[MetalWave] Invia una email a Tarchon Fist [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Tarchon Fist [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Tarchon Fist [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Tarchon Fist

 

Titolo:
Heavy Metal Black Force

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Sergio RIX Rizzo (chitarra)
Mirco RAMON Ramondo (voce)
Marco WALLACE Pazzini (basso)
Andrea ANIMAL Bernabeo (batteria)
Luciano LVCIO Tattini (chitarra)

 

Genere:
Metal

 

Durata:
47' 57"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
01.10.2013

 

Etichetta:
MyGraveyard Productions
[MetalWave] Invia una email a MyGraveyard Productions [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di MyGraveyard Productions [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di MyGraveyard Productions [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di MyGraveyard Productions

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Nascono a Bologna nel 2005 i Tarchon Fist, dalle ceneri dei Rain, band conosciuta in tutto lo stivale per il suo heavy metal senza compromessi. Oggi ci propongono la loro ultima fatica intitolata “H.M.B.F.” ossia “Heavy Metal Black Force”. Il titolo è decisamente azzeccato visto che i Tachoni sono una vera e propria forza dell’heavy metal fin dalla loro nascita.
Dopo diversi cambi di line-up e di look, il combo emiliano decide di scegliere una strada “militaresca” per questo loro lavoro in cui presenziano tutti i quattro chitarristi che hanno suonato nella storia della band.
Energia allo stato puro è l’unico modo in cui si può definire la musica dei Tarchon Fist, caratterizzata da riff al fulmicotone che accompagnano una sezione ritmica sempre precisa e che fa il suo dovere senza incappare in particolari sbavature. Di indubbio interesse è la voce di Mirco “Ramon” Ramondo che riesce a passare, senza il minimo imbarazzo, da parti aggressive e urlate a momenti maggiormente melodici e cadenzati.
Brani come la titletrack “H.M.B.F.”, “All your tears” o “Unconvertible” arrivano diretti ai nostril padiglioni auricolari rimanendo impressi nella memoria dell’ascoltatore anche dopo un primo sommario ascolto, grazie alla loro incisività, che riesce a non perdere smalto anche nelle parti più lente.
Questo “H.M.B.F.” è quindi un ottimo lavoro sotto tutti gli aspetti, lavoro che non presenta alcuna caduta di stile o di ritmo per tutta la sua durata. Il combo bolognese vince e convince dimostrando che l’heavy metal nel nostro paese non è ancora morto, regalandoci minuti di indubbio interesse completato da una personalità spiccata in tipico stile Tarchon Fist. Consiglio quindi di ascoltare il cd al massimo del volume, in attesa di vedere la band in qualche live show, situazione in cui i nostri riescono a dare il meglio di sé.

Track by Track
  1. The Storm Begins (INTRO) S.V.
  2. Knights Of Faith 75
  3. I Stole A Kiss To The Devil 80
  4. Heavy Metal Black Force 90
  5. Student Attack 80
  6. You Must Feel Your Heart 80
  7. Sweet Lady Rose 75
  8. All Your Tears 85
  9. Unconvertible 90
  10. Play It Loud 75
  11. Diavoli Neri 80
  12. Born To Kill 85
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 85
  • Qualità Artwork: 80
  • Originalità: 75
  • Tecnica: 85
Giudizio Finale
81

 

Recensione di FallenAngel » pubblicata il 11.02.2014. Articolo letto 1414 volte.

 

Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.