Exence «Tabula Rasa» (2013)

Exence «Tabula Rasa» | MetalWave.it Recensioni Autore:
FallenAngel »

 

Recensione Pubblicata il:
31.05.2013

 

Visualizzazioni:
2217

 

Band:
Exence
[MetalWave] Invia una email a Exence [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Exence [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Exence [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Exence [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Exence [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Exence [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina ReverbNation di Exence

 

Titolo:
Tabula Rasa

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
RitchieBleed - Vocals
Federico Puleri - Guitar
Riccardo Tortoli - Guitar
Dario Lastrucci - Bass
Francesco Brizzi – Drums

 

Genere:
Thrash / Death Metal

 

Durata:
52' 46"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
27.05.2013

 

Etichetta:
Punishment 18 Records
[MetalWave] Invia una email a Punishment 18 Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Punishment 18 Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Punishment 18 Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Punishment 18 Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina ReverbNation di Punishment 18 Records

 

Distribuzione:
Andromeda Distribuzioni Discografiche
[MetalWave] Invia una email a Andromeda Distribuzioni Discografiche [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Andromeda Distribuzioni Discografiche [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Andromeda Distribuzioni Discografiche
Code7 Distribution
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Code7 Distribution
Plastic Head
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Plastic Head [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Plastic Head

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

La nostrana Punishment 18 Records ci regala l’uscita del nuovo lavoro dei toscani Exence che, dopo alcuni anni di inattività dovuti sembra a divergenze musicali all’interno della band, escono nei negozi con il loro secondo full-lenght intitolato “Tabula rasa”.
Non fatevi ingannare dal fatto che gli Exence nascano da un’idea del chitarrista dei Vision Divine, Federico Puleri; la musica suonata dal combo fiorentino è abbastanza difficile da descrivere e da catalogare. Ci troviamo davanti a 10 brani che prendono spunto da generi come death, thrash e metalcore con l’aggiunta di una buona dose di personalità che non guasta mai. Il risultato è un lavoro di indubbio interesse sotto tutti gli aspetti che non manca di stupire l’ascoltatore in svariati momenti. Fin dai primi secondi dell’opener “Chitterling for vultures” ci si rende conto che gli Exence sanno quello che fanno e lo fanno anche davvero bene; prendete i Death, aggiungete alcune sonorità moderne e qualche riferimento ai Soilwork e il gioco è fatto; riff di chitarra potenti e precisi al tempo stesso vengono accompagnati da una sezione ritmica al fulmicotone che sprizza energia da tutti i pori. il tutto viene completato da una linea vocale decisamente convincente che riesce ad essere “marcia” al punto giusto senza però mai scadere nell’eccesso o nella banalità.
Tra i brani presenti nel platter spicca la titletrack “Tabula Rasa”, un brano caratterizzato da una complessità strumentale notevole che i nostri riescono però a trasformare in 6 minuti di facile digeribilità anche per gli ascoltatori meno avvezzi ai sound complicati; nonostante all’interno della song troviamo passaggi squisitamente progressive e cambi di tempo a click di difficile esecuzione, la musica scivola veloce senza nessun intoppo o caduta di stile mantenendo così sveglia l’attenzione dell’ascoltatore.
Questo “Tabula rasa” è quindi la conferma delle capacità musicali degli Exence che riescono a proporci un sound diretto e completo al tempo stesso che sono convinto non mancherà di essere apprezzato dalla stragrande maggioranza degli estimatori del genere estremo, ma anche da coloro che generalmente apprezzano suoni maggiormente melodici e tranquilli.

Track by Track
  1. Chitterling for voltures 85
  2. Thought phobia 85
  3. Synthetic memory 75
  4. Tabula rasa 90
  5. Pray to the porcelain god 75
  6. Hysterical raptus 75
  7. Heart infected 80
  8. Ego of the beast 70
  9. The nuclear reset 80
  10. Dominion of silence 80
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 85
  • Qualità Artwork: 80
  • Originalità: 80
  • Tecnica: 85
Giudizio Finale
80

 

Recensione di FallenAngel » pubblicata il 31.05.2013. Articolo letto 2217 volte.

 

Articoli Correlati

News
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.