Fatal Impact «Esoteria» (2013)

Fatal Impact «Esoteria» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Carnival Creation »

 

Recensione Pubblicata il:
23.01.2013

 

Visualizzazioni:
812

 

Band:
Fatal Impact
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Fatal Impact [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Fatal Impact [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Fatal Impact

 

Titolo:
Esoteria

 

Nazione:
Norvegia

 

Formazione:
Jorn Oyhus :: Vocals, Guitar, Keyboards
Per Anders Olsen :: Guitar
Freddy Alund :: Bass
Sondre Svendsen :: Drums

 

Genere:
Heavy Power Metal

 

Durata:
1h 0' 12"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
23.01.2013

 

Etichetta:
Nadir Music
[MetalWave] Invia una email a Nadir Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Nadir Music

 

Distribuzione:
Audioglobe
[MetalWave] Invia una email a Audioglobe [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Audioglobe [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Audioglobe [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Audioglobe [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Audioglobe
Season of Mist Distribution
[MetalWave] Invia una email a Season of Mist Distribution [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Season of Mist Distribution
CM Distro (Germania)
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di CM Distro (Germania)

 

Agenzia di Promozione:
Nadir Promotion
[MetalWave] Invia una email a Nadir Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Nadir Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Nadir Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Nadir Promotion

 

Recensione

Secondo album su lunga distanza quello dei norvegesi Fatal Impact che con “Esoteria” bissano dopo la pubblicazione del precedente “Law Of Repulsion” del 2008. Purtroppo le aspettative circa quest’ultima loro fatica sono state abbondantemente deluse da un disco troppo mediocre per esser vero. Da una band come i Fatal Impact è lecito aspettarsi molto ma molto di più che un polpettone indigesto di più di un’ora, noiosissimo, banale e irrimediabilmente scialbo nei contenuti.
Trovarsi ad ascoltare l’operato di una band attiva niente popò di meno che dal 1995, potrebbe essere benissimo un’esperienza ottima e istruttiva ma purtroppo questo non è il caso; a quanto pare diciotto anni di attività non hanno fatto maturare nulla nella musica che ho ascoltato fino a cinque minuti fa poiché ho trovato solamente un Power Metal freddo, calcolatore, zeppo di materiale ridondante e inutile, riff abusati fino all’inverosimile, un cantato assolutamente inopportuno per le doti di Jorn Oyhus, sicuramente ben più capace di così e un ammasso di mescolanze varie che tutto fanno tranne che incuriosire. Sinceramente non vedevo l’ora che il disco terminasse la sua corsa e se posso continuare nella purtroppo doverosa stroncatura di questo album, non compratelo né tantomeno ascoltatelo se avete intenzione di avvicinarvi a qualcosa di ricercato o originale o quantomeno che possieda dei contenuti degni essere approfonditi. Tornate invece sui vostri passi e concentratevi su tutt’altro perché a mio avviso i Fatal Impact hanno ancora molto lavoro da fare per poter anche solo brillare un minimo in mezzo alle migliaia di pubblicazioni mondiali. Non ci siamo proprio.

Track by Track
  1. Esoteria 40
  2. A New Era 55
  3. Where The Alders Grow 50
  4. Silent December 50
  5. Endtime Theater 55
  6. The Blind Man Eye 45
  7. The Arrival 50
  8. A View To Hell 55
  9. Under The Stars 50
  10. The Final Solace 50
  11. Verity Of Splendor 55
  12. Funeral 50
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 55
  • Originalità: 40
  • Tecnica: 65
Giudizio Finale
51

 

Recensione di Carnival Creation » pubblicata il 23.01.2013. Articolo letto 812 volte.

 

Articoli Correlati

News
  • Spiacenti! Non sono disponibili altre notizie correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.