S.Z.P: al lavoro su una nuova estrema fluida follia

S.Z.P: al lavoro su una nuova estrema fluida follia Il progetto "open" di Stefano Zani comunemente chiamato S.Z.P dopo anni di un silenzio rumoroso torna in studio per la realizzazione di nuove tracce.
Il nuovo lavoro lo definisce una nuova estrema fluida follia.
La data di termine del lavoro non è nota ma in questo momento ci comunica che il singolo è quasi pronto.
Essendo un progetto "open" chiunque può collaborare con Stefano mandando una mail a stefano.zani@live.it oppure contattarlo al 3386381117

Si ricorda la discografia e i partecipanti al progetto.

2013 HANGING FROM THE CHAINS OF OBLIVION
2017 THE LAST DAYS
2019 No Salvation ... No Redemption ... Only The End

Manuel Merigo (In.Si.Dia)
Pietro (Cannot,Reliever, Coldshade)
John (Killer Lodge, DiNAbyte, Raza De Odio,corpse, Necrodeath)
Marco (Light Emitter Death)
Uruk-Hai(Infernal Angels, Modus Delicti, Nefertum,
A Tree, Omnia Malis Est)
Giuseppe Aufiero (Edra Thanatos, Undead Shadows, Luca Alfieri’s Solo Project), Alessandro Tinti (Eviscerate, Solid Noise, Perseverance, Illogicist), Willi (Odia, Mind Siege, HVS II, Cadaveric Crematorium).

 

Inserita da: Jerico il 07.05.2023 - Letture: 482

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.

Altre News di MetalWave