Gory Blister «Reborn from Hatred» (2023)

Gory Blister «Reborn From Hatred» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Sabba Maledetto »

 

Recensione Pubblicata il:
22.08.2023

 

Visualizzazioni:
2286

 

Band:
Gory Blister
[MetalWave] Invia una email a Gory Blister [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Gory Blister [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Gory Blister [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Gory Blister [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Gory Blister

 

Titolo:
Reborn from Hatred

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Paolo "St. John" John, voce
Raff Sangiorgio, chitarra
Gianluca D'Andria, batteria

 

Genere:
Death Metal

 

Durata:
30' 10"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
08.09.2023

 

Etichetta:
Eclipse Records
[MetalWave] Invia una email a Eclipse Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Eclipse Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Eclipse Records

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Una delle formazioni più estreme di tutto il panorama metallico italiano; i Gory Blister sono dei veri maestri nella esecuzione della musica più brutale e cruda presente su tutto il pianeta: un death metal veloce e diretto, “insozzato” dalle sonorità grindcore che gli danno un potenziale aggiunto fortemente distruttivo.
Avevo già visto i Gory Blister nel 2018 e rimasi molto colpito dall’esibizione dal vivo del trio di Milano che suonava le sue canzoni sputando tutto l’odio, il rancore ed il disagio albergante nel profondo dei cuori dei membri della band, a cui faceva contorno una singolare tecnica che “armonizzava” leggermente il sound del gruppo.
Reborn From Hatred è il nome a questo ultimo album, che vedrà luce l’8 settembre 2023 in cui hanno riversato nuovamente il loro veleno, questa volta moltiplicato per mille, dando conseguentemente come risultato un disco sprigionante una rabbia senza compromessi le cui note rispettano perfettamente tutti i canoni che bisogna seguire per dare vita all’autentica forma del metal estremo.
La chitarra si scorda emettendo riff tempestosi e mortalmente distorti che si propagano nell’aria similmente ad una motosega impazzita interrotti solamente da assoli brevissimi e velocissimi che come lame acuminate penetrano nel corpo dell’ascoltatore il quale dovrà dimostrare tutta la sua costanza nel resistere alle pressioni di questa furia sonora.
Blast-beat sparati a duecento all’ora ci presentano la batteria, un martellio continuo di colpi sulle pelli guidano la furia del sound dei Gory Blister insieme ad una grancassa incessantemente percossa da un doppio pedale propagante violente vibrazioni in grado di far tremare convulsivamente tutto ciò che circonda.
St. John si esprime con il suo ringhio sguaiato, un growl profondo forsennatamente sprigionato dalle sue corde vocali, che con rabbia animalesca rigetta manciate di odio puro esponendoci chiaramente che l’insegnamento appreso dalla scuola del death metal a cui egli è devoto non è stato affatto sprecato.
Con 30 minuti di puro massacro sonoro, i Gory Blister sono anche questa volta riusciti a sfornare dagli studi di registrazione un disco le cui qualità non si fanno di certo mancare, a cominciare dalla velocità d’esecuzione inaudita, passando da una durezza senza compromessi fino ad arrivare ad una violenza priva di qualsivoglia freno inibitore: Reborn From Hatred è un disco in cui devastazione e follia dominano incontrastate attraverso un sonorità corrotte e insalubri dando al death metal la sua forma di espressione più pura. Appuntamento con l’uscita del disco a settembre: preparatevi per gli headbanging più violenti della vostra carriera da metallari!

Track by Track
  1. From Ashes S.V.
  2. Push Out The Venom 95
  3. Relentless Fear 80
  4. Profound Sedation 90
  5. Unexpected Livings 80
  6. This Blood Is Forever S.V.
  7. Reborn From Hatred 75
  8. Greedy Existence 80
  9. Signs From Beyond 85
  10. Generation Ship 75
  11. To Flames S.V.
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 80
  • Qualità Artwork: 75
  • Originalità: 70
  • Tecnica: 85
Giudizio Finale
80

 

Recensione di Sabba Maledetto » pubblicata il 22.08.2023. Articolo letto 2286 volte.

 

Articoli Correlati

News
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.