17 CRASH: il batterista Phil Hill lascia la band

17 CRASH: il batterista Phil Hill lascia la band La band ha tristemente annunciato la partenza del batterista in un comunicato condiviso sui propri canali social. 17 Crash ha elogiato Phil Hill per i suoi 13 anni dietro la batteria e per la sua preziosa compagnia durante le sue numerose avventure on the road.

Leggi il comunicato della band qui sotto:

Carissimi,

Come alcuni di voi avranno già appreso, ci siamo ufficialmente separati dal nostro caro Phil.

Questa è stata una decisione molto difficile che abbiamo preso tutti insieme nelle ultime settimane, dopo aver riflettuto a lungo e, onestamente, anche sentimenti piuttosto difficili da elaborare. Phil è stato un pilastro dei 17 Crash sin dal giorno zero e sono successe molte cose negli ultimi 13 anni, questo è il motivo per cui saremo sempre grati per tutte le fantastiche avventure che abbiamo vissuto insieme sia dentro che fuori dal palco.

Anche se le serie TV e i film ci hanno insegnato che ogni rottura comporta un inevitabile dramma, abbiamo paura di dover deludere tali aspettative mentre ci siamo semplicemente seduti insieme, ne abbiamo discusso e abbiamo deciso per ciò che tutti pensiamo sia meglio.

Auguriamo a Phil ogni sorta di cose straordinarie per il suo futuro, saremo sempre lì l'uno per l'altro perché le amicizie forti vanno semplicemente oltre qualsiasi scelta professionale che facciamo e c'è un campo privato di emozioni che manterremo vivo, qualunque cosa accada.

Naturalmente capiamo che potrebbe esserci qualche tipo di preoccupazione per quello che sarà il prossimo passo per noi come band, ma dato che non si è trattato di una mossa improvvisa possiamo assicurarvi che siamo qui, vivi e vegeti, e pronti a fare il salto.

Nelle prossime settimane avremo il piacere di presentarvi una nuova formula di 17 Crash, nuovi contenuti e tantissima nuova musica di cui siamo estremamente entusiasti.

Grazie per il vostro sostegno

Distinti saluti,

Ros, CJ, Wildcat, La Mess Mistress”


Il disco dei 17 Crash "Stamina" è un lavoro molto più complesso e profondo, scritto interamente durante gli infiniti blocchi dovuti alla pandemia del 2020 che il mondo ha vissuto. La loro passione per il glam / hard n' heavy rock n' roll degli anni '80 si incrocia con una particolare dualità tra la lotta umana e la volontà di combattere e resistere contro tutte le avversità. Potrebbe sembrare che 17 Crash abbia fatto molta strada, ma stai certo che si stanno solo preparando per quello che verrà.

Facendo scontrare le loro emozioni, paure e desideri, mescolando tutto ciò che avevano dentro e parlando delle loro esperienze e di come sono cambiati in questi ultimi anni di prova, 17 Crash spiega il loro album in maggiore dettaglio.

"Le persone dovrebbero ascoltare questo album con molta attenzione, cercando di coglierne il vero spirito. Le parole contengono un messaggio molto importante in questo, considerando i tempi in cui viviamo e quello che è successo nel 2020. I singoli mostrano cosa siamo e cosa vogliamo dire dopo questi due anni terribili. È come un concept su questa folle era moderna e tutti gli effetti che ci ha portato. Questo disco è una scatola con tutte le emozioni e le sensazioni che abbiamo provato durante il processo di composizione parliamo di essere noi al 100% e i nostri fan sanno che parliamo sempre solo della verità. In questo album abbiamo condiviso tutto ciò che volevamo, nessun segreto, solo sentimenti. aggiunge la band.

Consigliato ai fan di H.E.A.T, Crazy Lixx, Eclipse, Hardline e Stryper, "Stamina" è disponibile per l'ordine al seguente link: https://bit.ly/17Crash_Stamina


About:
Spinti dalla passione del cantante Ros Crash, i 17 Crash hanno iniziato il loro folle viaggio nel 2011.
In una fase iniziale della loro carriera, 17 Crash era un vero e vibrante sinonimo dello stile vintage glam rock di Los Angeles degli anni '80: capelli cotonati, pantaloni di pelle e chitarre rumorose. L'abbigliamento distintivo e il suono ringhiante si sono finalmente fusi nell'album di debutto "Reading Your Dirty Minds" (2015). Subito dopo la loro prima uscita, la band fece un lungo tour in tutta la penisola italiana assicurandosi che il nome della band fosse ascoltato.
Evolvendosi ed esplorando nuovi suoni, non c'è voluto molto prima che trovassero quello che stavano cercando con l'uscita del secondo album in studio "Hit The Prey" (2018). Trovando il giusto equilibrio tra il sound anni '80 e l'AOR moderno, il nuovo disco ha segnato una svolta significativa sia in termini di musicalità che di approccio alla carriera.
Passano altri due anni di tour fino ad un’ulteriore fase di evoluzione con il loro terzo album “Through Hell And Back” (2020) riconfermando la precedente collaborazione con gli stimati colleghi Alessio Lucatti in produzione e Simone Mularoni per mixaggio e mastering. Il terzo capitolo scritto da 17 Crash presentava riff pesanti e groovy, suoni raffinati e melodie ancora più taglienti, affermando di fatto la band come un vero punto di riferimento non solo all'interno dei confini nazionali, ma anche nel panorama hard & heavy internazionale.
La band ha pubblicato il quarto album “Stamina” su Rockshots Records il 18 novembre 2022.

For more info:
https://www.rockshots.eu/​
https://www.facebook.com/17Crash/
https://www.instagram.com/17_crash_official

 

Inserita da: Jerico il 17.04.2024 - Letture: 217

Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.

Altre News di MetalWave