Illusory «Crimson Wreath» (2021)

Illusory «Crimson Wreath» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
10.01.2022

 

Visualizzazioni:
281

 

Band:
Illusory
[MetalWave] Invia una email a Illusory [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Illusory [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Illusory [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Illusory [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina SoundCloud di Illusory

 

Titolo:
Crimson Wreath

 

Nazione:
Grecia

 

Formazione:
Dee Theodorou :: Vocals
George Papantonis :: Guitars
Greg Bakos :: Guitars
Niki Danos :: Bass
Makis Vandoros :: Keyboards
Costas Koulis :: Drums

 

Genere:
Heavy Metal

 

Durata:
1h 18' 6"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
21.05.2021

 

Etichetta:
Rockshots Music
[MetalWave] Invia una email a Rockshots Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Rockshots Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Rockshots Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Rockshots Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina SoundCloud di Rockshots Music

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Asher Media Relations
[MetalWave] Invia una email a Asher Media Relations [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Asher Media Relations [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Asher Media Relations [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Asher Media Relations
Media Pr
[MetalWave] Invia una email a Media Pr

 

Recensione

Terzo album per i greci Illusory, che in quasi 80 minuti ci propongono in questo “Crimson wreath” un buon esempio di heavy metal potente e ben riuscito, dalla durata dei brani considerevole, e che sono sostenuti da un songwriting che a volte utilizza stilemi del symphonic, e altre volte del prog alla Dream Theater, il tutto su di un sound che più di una volta cita gli ultimi Accept, ma anche certe cose degli Stratovarius più heavy oriented. Nomi altisonanti, come si vede, ma il risultato, va detto, c’è.
“Crimson wreath” è infatti un disco che si attesta sin da subito su di un mood sicuro e convinto nell’opener “Besettling sins”, a cui si affiancano un po’ di prog nella title track uniti a un songwriting più aperto e meno propenso alla forma canzone, mentre è il mid tempo di “Immortal no” a rendere riuscito questo brano, e se gli Illusory dimostrano di cavarsela bene con queste sonorità, è quando vanno sull’epic sound che eccellono, con la migliore del lotto e un po’ più drammatica “S.T. Forsaken” a farsi notare, insieme a “The isle of shadows”. E se tutto è troppo cervellotico, ci pensa la più diretta “A poem I couldn’t rhyme” a riportare tutto più sulla terra, insieme alla solenne “Past forever last”. Il tutto per un risultato certamente lungo a livello di minutaggio, ma dove la freschezza compositiva è più che adatta a sostenere il minutaggio corposo di “Crimson wreath”, il tutto senza difetti degni di nota. Al limite ogni tanto l’album sembra un po’ allungato a forza, ma francamente sono dettagli di poco conto.
In conclusione, “Crimson “Wreath” è un ottimo esempio di variazione del sound à la Accept rivisto dal symphonic e specialmente dal prog, a conferire un che di più dotto e sofisticato. Se l’heavy metal più raffinato è ciò che fa per voi, “Crimson wreath” degli Illusory è certamente un buon acquisto.

Track by Track
  1. Besettling sins 75
  2. Acedia - Intermezzo S.V.
  3. Crimson wreath 75
  4. Immortal no 75
  5. All shall fade - Intermezzo S.V.
  6. All blood red 75
  7. The voice inside me - Intermezzo S.V.
  8. S.T. Forsaken 80
  9. Ashes to dust 75
  10. A poem I couldn't rhyme 80
  11. Past forever last 75
  12. The isle of shadows 80
  13. Agony's last 75
  14. Fortress of sadness 75
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 65
  • Originalità: 80
  • Tecnica: 80
Giudizio Finale
75

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 10.01.2022. Articolo letto 281 volte.

 

Articoli Correlati

News
  • Spiacenti! Non sono disponibili altre notizie correlate.
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.