Withered Land «The Endless Journey» (2021)

Withered Land «The Endless Journey» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
27.09.2021

 

Visualizzazioni:
289

 

Band:
Withered Land
[MetalWave] Invia una email a Withered Land [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Withered Land [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Withered Land

 

Titolo:
The Endless Journey

 

Nazione:
Bielorussia

 

Formazione:
- Olga Kann :: all music, arrangements, lyrics, keys, bass;
- Alexander Rabets :: vocals;
- Koliopanos Filippos :: guitars;

 

Genere:
Atmospheric Epic Black Metal

 

Durata:
38' 14"

 

Formato:
Mini-CD

 

Data di Uscita:
20.08.2021

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Infinity Heavy
[MetalWave] Invia una email a Infinity Heavy [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Infinity Heavy [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Infinity Heavy

 

Recensione

Il trio dei Withered Land rilascia questo mini cd di cinque tracce chiamato “The Endless Journey” e frutto di un progetto che vede compartecipi Bielorussia e Grecia. In sostanza il lavoro offre un contesto epic atmosferico black metal estremamente curato in cui ad avere la maggiore su tutto sono le numerose parti melodiche affiancata da un potente growl scream di rilievo. Non male anche le ritmiche e le iniziative di chitarra che coadiuvate da un intenso e compatto lavoro di synth offrono in definitiva un progetto molto interessante. A rendere ulteriore giustizia al tutto anche l’ottima produzione che riesce in maniera compiuta a mettere al meglio in evidenza ogni singolo passaggio e scambio strutturale-compositivo. I contenuti del disco, ambientati come si intuisce dalla splendida coverart in un contesto montuoso e boschivo in cui si vede in personaggio della storia in sella al suo cavallo, rappresentano una storia epica suddivisa in cinque atti all’interno della quale un guerriero combatte sanguinarie battaglie nella speranza di poter fare ritorno il più presto possibile nella sua amata terra. La durata medio lunga dei brani, (intorno ai sette minuti ciascuna traccia) ambientano sin da subito l’ascoltatore nel clima cupo e oscuro preparatorio della battagli che a cominciare da “Through The Misty Mountains” lasciano prevedere come si svilupperanno i rimanenti brani; il successivo “Wraiths Surround Us All” si alterna tra andature medie sempre avvolte da una magica ed epica intensità per poi dirottare nell’acustica ed oscura apertura di “Mournful Story Never Ends” successivamente sferzata da un’impronta tipicamente black metal forte ed intensa; segue poi un’altra fase della storia con “Over Distant Shores” altro incredibile brano che ben si sviluppa nuovamente in un assetto in cui il synth svolge un ruolo chiave; il disco si chiude con le note acustiche e tristi, sempre in apertura, di “Death Was Always Near”, un brano che segna in sostanza l’epilogo della storia raccontataci dal songwriting incredibilmente emozionante nei contenuti. Un disco ricco di emozioni e tantissimo pathos che questa band riesce a trasmettere coinvolgendo con una semplicità incredibile ma anche con tanta capacità la propria platea.

Track by Track
  1. Through The Misty Mountains 85
  2. Wraiths Surround Us All 90
  3. Mournful Story Never Ends 90
  4. Over Distant Shores 85
  5. Death Was Always Near 85
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 85
  • Qualità Artwork: 90
  • Originalità: 85
  • Tecnica: 85
Giudizio Finale
87

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 27.09.2021. Articolo letto 289 volte.

 

Articoli Correlati

News
  • Spiacenti! Non sono disponibili altre notizie correlate.
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.