Platens «Of Poetry And Silent Mastery» (2021)

Platens ŤOf Poetry And Silent Masteryť | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
09.08.2021

 

Visualizzazioni:
180

 

Band:
Platens
[MetalWave] Invia una email a Platens [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Platens

 

Titolo:
Of Poetry And Silent Mastery

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
- Dario Grillo :: Voce, Chitarra, Basso, Tastiera e Orchestrazioni;
- Alex Grillo :: Batteria e Percussioni;

Special guests:
- Katya Miceli :: Voce su "Winter" & "Close But Far";
- Gabriels :: Assolo di Synth su "Conspiracy", "End Of The World" & "Inferno";
- Mirko Turchetta :: Assolo di chitarra su "Open Arms";
- Dan Logoluso :: Assolo di chitarra su "End Of The World";
- Orazio Fontes :: Assolo di chitarra su "Close But Far";
- Davide Perruzza :: Assolo di chitarra su "Paralyzed";

 

Genere:
Melodic Rock / AOR / Heavy Metal

 

Durata:
43' 50"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
23.07.2021

 

Etichetta:
Art Of Melody Music
[MetalWave] Invia una email a Art Of Melody Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Art Of Melody Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Art Of Melody Music
Burning Minds Music Group
[MetalWave] Invia una email a Burning Minds Music Group [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Burning Minds Music Group

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Atomic Stuff
[MetalWave] Invia una email a Atomic Stuff [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Atomic Stuff

 

Recensione

Dario Grillo, vero master nell’ambito del power metal melodico made in Italy, ancora una volta non smette di sorprenderci con questo nuovo disco “Of Poetry And Silent Mastery”, i cui contenuti rispecchiano, anche rispetto alla precedente uscita, un maggiore orientamento, sotto un profilo sonoro, al tanto amato power all’interno del quale non mancano orecchiabilissime melodie sviluppate sia dal clean che dalle relative ritmiche. A rendere ulteriormente appetibile il lavoro è anche l’ottima produzione che mette perfettamente in risalto i singoli passaggi strumentali e gli immancabili lead solo. Il contesto power è anche avallato dall’utilizzo del synth che ancora una volta genera ambientazioni e scenari dai contenuti ghiotti in cui l’autore sviluppa ed esprime al meglio tutto il proprio estro. Ottima l’apertura del disco con “Conspiracy”, grazie al potente impatto offerto dal sound; ma ancora “The Path”, un brano quasi epico la cui apertura pacata e sentimentale si propaga per dare luogo quasi ad una ballad ma dai contenuti particolari; molto orecchiabile poi il ritornello di “Paralyzed” brano che vede la guest nel lead solo per mani di D. Perruzza. E’ poi la volta della ballad “Winter” forte dell’incredibile clean femminile offerto da K. Miceli e della successiva forza e grinta di “Open Arms” compatta nel sound e forte di ottimi passaggi ritmici tutti da ascoltare; classicissimo il power di “Where the River Flow” che con i suoi contenuti ci porta poi agli ultimi due brani tra cui la bonus di “Fragile”, altra ottima traccia dove l’autore esprime il proprio estro questa volta in lingua madre omaggiandoci con un particolarissimo ed inedito contenuto appoggiato dagli ottimi contenuti ritmici. Un’ora di ascolto che scorre in maniera rapida tra coinvolgimenti e divertimento ma grazie anche a quell’immancabile cura e raffinatezza che solo l’autore è capace di offrire così raggiungendo il migliore risultato sperato.

Track by Track
  1. Conspiracy 80
  2. Wait For Me 75
  3. Easily 70
  4. The Path 75
  5. End Of The World 75
  6. Paralyzed 80
  7. Winter 70
  8. Open Arms 70
  9. Give Or Let Go 70
  10. Where The River Flows 75
  11. Close But Far 75
  12. Fragile (Bonus Track) 75
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 75
  • Tecnica: 80
Giudizio Finale
74

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 09.08.2021. Articolo letto 180 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.