Damnation Gallery «Broken Time» (2020)

Damnation Gallery «Broken Time» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Led »

 

Recensione Pubblicata il:
11.04.2021

 

Visualizzazioni:
482

 

Band:
Damnation Gallery
[MetalWave] Invia una email a Damnation Gallery [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Damnation Gallery [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Damnation Gallery [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Damnation Gallery [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Damnation Gallery

 

Titolo:
Broken Time

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Scarlet (Vocals)
Lord Edgar (Guitars)
Lord Of Plague (Guitars)
Low (Bass)
Coroner(Drums)

 

Genere:
Horror Metal

 

Durata:
50' 0"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
15.09.2020

 

Etichetta:
Black Tears
[MetalWave] Invia una email a Black Tears [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Black Tears [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Black Tears

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Nadir Promotion
[MetalWave] Invia una email a Nadir Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Nadir Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Nadir Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Nadir Promotion

 

Recensione

“Broken Time”, è il secondo album degli Italiani Damnation Gallery, pubblicato per la Black Teas.
Il quintetto Metal formato da Scarlet alla voce, Lord Edgar e Lord Of Plague alle chitarre, Low al basso e Coroner alla batteria, propone un Horror Metal con innesti Black e Doom , creando dunque un genere musicale dal notevole impatto sonoro.

Quello che ne esce fuori è un album di nove tracce devastante e coinvolgente , che senza mezze misure ti entra in testa come un treno in corsa. Durante l'ascolto si possono apprezzare, suoni corposi e intensi, ben sostenuti da una linea vocale che ne esalta le potenzialità e allo stesso tempo le qualità della band. L'andamento del disco risulta vario e originale, con aperture di suono che si dimostrano una bella variante riuscendo a generare uno spiraglio di luce in questa atmosfera quasi cupa, ma per niente brutta.

Una base comune, l'Horror Metal ma con chiare influenze black e doom sono le differenze stilistiche personali dei cinque membri della band, e che sono percepibili dentro questo lavoro.
Una sinergia comprovata in più di una circostanza per mezzo di brani dove primeggiano i cambi di tempo quasi improvvisi e che si rivelano una manna dal cielo per non cadere in un percorso scontato e banale.

Da ascoltare con il massimo rispetto e la massima attenzione.

Track by Track
  1. Edge of a Broken Time 70
  2. Hunting Night 70
  3. Nbaya 65
  4. Eclipse of Mind 65
  5. Inferno 65
  6. The Unnamed 70
  7. Angoscia 70
  8. White Lines 65
  9. Iceberg 70
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 70
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 70
  • Tecnica: 70
Giudizio Finale
68

 

Recensione di Led » pubblicata il 11.04.2021. Articolo letto 482 volte.

 

Articoli Correlati

Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.