Fulci «Opening the Hell Gates (reissue)» (2021)

Fulci «Opening The Hell Gates (reissue)» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
11.04.2021

 

Visualizzazioni:
237

 

Band:
Fulci
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Fulci [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Fulci

 

Titolo:
Opening the Hell Gates (reissue)

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
- Dome :: Chitarra, Synth;
- Fiore :: Voce;
- Klem :: Basso;

 

Genere:
Slam Death Gore

 

Durata:
32' 11"

 

Formato:
Vinile 12"

 

Data di Uscita:
02.04.2021

 

Etichetta:
Time To Kill Records
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Time To Kill Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Time To Kill Records

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Anubi Press
[MetalWave] Invia una email a Anubi Press [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Anubi Press [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Anubi Press

 

Recensione

I partenopei Fulci, mettono in ristampa e rimasterizzano il loro primo disco “Opening The Hell Gates” al tempo uscito nel 2015 solo in formato cd ed esaurito in poco tempo dalle scorte; successivamente è stato messo in ristampa nel 2017 in versione cassetta numerata ma anche questa esaurita in pochissimo tempo. La versione in disamina oggi rimasterizzata è già in prevendita in formato vinile a 100 copie e rimarca inconfondibilmente lo stile di questa band divenuta soprattutto famosa nel panorama nazionale ed internazionale con “Tropical Sun” del 2019 (versione anche questa esaurita in tutti i formati) di cui avevo già avuto modo di curare la recensione. Lo scenario anche questo caso richiama cinematograficamente lo splatter horror dei film italiani anni ’70 ’80 attraverso uno slam death metal core forgiato dalla band attraverso l’inserimento di spezzoni cinematografici dell’epoca tra un brano e l’altro ispirandosi in particolare al capolavoro “City Of The Living Dead””. Il growl è incredibile al pari delle ritmiche e, nella loro forsennata proposta, riservano all’ascoltatore sempre incredibili sorprese sotto il profilo compositivo. In ogni caso le effettive otto tracce della ristampa a cui si uniscono anche due brani in versione demo, una versione alternativa di “Inferno II” e un bonus track per un totale di dodici piste, fanno sempre la loro ottima figura, ancora una volta, anche se già uscite da anni. Il trio partenopeo è stato in grado, sin dall’inizio della propria carriera, di uscire con estrema semplicità dal guado in cui ristagnano miriadi di band che non riescono ad andare oltre la punta del proprio naso. Non è il caso dei nostri Fulci, di cui possiamo solo che andare fieri anche con un semplice remaster.

Track by Track
  1. Zombie Slam Squad 80
  2. Premature Sepoltura 80
  3. AmongThe Walking Dead 85
  4. Deranged Minds 80
  5. Feeding The Undead 80
  6. Gore Life 85
  7. Opening The Hell Gates 85
  8. Paura 80
  9. Incubus In The Surgery Room (DEMO) 75
  10. City Of The Living Dead (DEMO) 75
  11. Inferno II 80
  12. Death By Metal S.V.
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 80
  • Qualità Artwork: 80
  • Originalità: 80
  • Tecnica: 80
Giudizio Finale
80

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 11.04.2021. Articolo letto 237 volte.

 

Articoli Correlati

News
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.