Norby Violano «Nightrider» (2020)

Norby Violano «Nightrider» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
21.03.2021

 

Visualizzazioni:
52

 

Band:
Norby Violano
[MetalWave] Invia una email a Norby Violano [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Norby Violano [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Norby Violano [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Norby Violano

 

Titolo:
Nightrider

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Norby Violano :: All instruments and drum machine

 

Genere:
Blues / Rockabilly / New Wave

 

Durata:
41' 52"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
03.06.2020

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Norby Violano è un chitarrista di Gradisca d’Isonzo che in questo secondo full length solista decide di farci sentire 10 brani facili facili di chitarra solista che si diverte un po’ con il rock in tutte le sue sfumature, passando dal rock delle due title track al surf al latino e così via, il tutto come sfoggio di stile più che come shredder o guitar hero.
Il tutto per un risultato tanto gradevole quanto fine a sé stesso, non disprezzabile, ma comunque con una qualità che varia, visto che se le due title track sono due buoni esempi di rock up tempo anni 80 e “Show me” suona come qualcosa di simile ma semplicemente senza un cantato che invece avrebbe riempito il brano, altre influenze come “W Chile” suonano invece più qualcosa fatto alla buona, che va a suonare più come una danza del mezzogiorno d’Italia che qualcosa di effettivamente latino, mentre “Secret key” mi sembra troppo vicina a qualcosa dei Pink Floyd e “Night romance” a Michael Jackson, per finire a episodi sommariamente trascurabili, come il western rock di “Sweet cryin guitar” e una “Aria in Mi” che altro non è che un brano per organo con la chitarra molto persa nello sfondo.
In fondo qui non si voleva riscrivere la storia, ma solo intrattenere per un po’ con diversi stili di chitarra, e in questo Norby Violano in questo “Nightrider” ci riesce, senza spaccare le montagne ma anche senza vincere troppo. Prendiamo questo disco per ciò che è, senza troppe pretese.

Track by Track
  1. Nightrider 70
  2. Show me 65
  3. Poliziesco 70 60
  4. Hey Babe (feat. Cherie) 65
  5. 39th Duck-Pond - Cover Sabrejets and the cougars S.V.
  6. W Chile 55
  7. Nightrider 2 75
  8. Secret key 65
  9. Night romance 65
  10. Sweet cryin guitar 60
  11. Aria in Mi 60
  12. Tartaria 70
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 65
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 65
  • Tecnica: 70
Giudizio Finale
66

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 21.03.2021. Articolo letto 52 volte.

 

Articoli Correlati

News
  • Spiacenti! Non sono disponibili altre notizie correlate.
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.