Isabel de Sade «Undivided from Desire» (2020)

Isabel De Sade «Undivided From Desire» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
19.03.2021

 

Visualizzazioni:
221

 

Band:
Isabel de Sade
[MetalWave] Invia una email a Isabel de Sade [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Isabel de Sade [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Isabel de Sade

 

Titolo:
Undivided from Desire

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Marco Longhi
Marco Ciaschini
Andrea Vanzini
Emanuele Aloigi

 

Genere:
Alternative Metal

 

Durata:
16' 43"

 

Formato:
EP

 

Data di Uscita:
23.09.2020

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Against PR
[MetalWave] Invia una email a Against PR

 

Recensione

Ep di debutto discreto per gli Isabel De Sade, un gruppo alternative/metalcore di cui abbiamo 3 video delle tre canzoni, ma la formazione con membri annunciati ma dove non è specificato chi suona cosa. Piccoli difetti di gioventù per una band che sta al debutto assoluto.
“Undivided from Desire” come detto è un discreto inizio, il frutto di una band che centra il mood sempre, ma che ha come unico difetto il fatto di tentennare a finire il brano e facendolo durare un po’ troppo, come la pur buona opener “Wrong choice” che divaga un po’ negli ultimi 2 minuti e con la stessa cosa che avviene in “Not even you” (per questo il brano migliore è il terzo, secondo me) e con l’altro piccolo difetto che i brani suonano non simili ma abbastanza monodirezionali, andando più o meno a battere sullo stesso chiodo. Ciò non toglie che comunque gli IdS dimsotrano sin da subito di avere buone idee e di saper formare brani orecchiabili e catchy, anche se di metal non ce n’è molto, specialmente nelle parti a tempi meno veloci.
Questo è quanto, aspettiamo altre releases per poter delineare meglio la proposta musicale di questi ragazzi.

Track by Track
  1. Wrong Choice 65
  2. Not even you 65
  3. Wrong again 70
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 70
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 60
  • Tecnica: 70
Giudizio Finale
67

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 19.03.2021. Articolo letto 221 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.