Bioscrape «Havoc» (2020)

Bioscrape «Havoc» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
24.12.2020

 

Visualizzazioni:
218

 

Band:
Bioscrape
[MetalWave] Invia una email a Bioscrape [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Bioscrape [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Bioscrape [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Bioscrape

 

Titolo:
Havoc

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
V. :: drums
J. :: vocals
S. :: guitar
E. :: bass/efx modulation

 

Genere:
Alternative Metal

 

Durata:
16' 51"

 

Formato:
EP

 

Data di Uscita:
16.02.2020

 

Etichetta:
GhostLabel Record
[MetalWave] Invia una email a GhostLabel Record [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di GhostLabel Record [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di GhostLabel Record [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagine GooglePlus di GhostLabel Record [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina ReverbNation di GhostLabel Record [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina SoundCloud di GhostLabel Record

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Avevo già sentito qualcosa di questi Bioscrape, una band che secondo me ora più che mai può essere definita di fatto groove metal, visto che in questo Ep di 3 tracce più outro di poco meno di 17 minuti questo è ciò che si suona. Non c’è traccia di breakdown o di alternative, come invece leggo scritto su di loro qua e là. Semmai, persiste un po’ di parte strumentale simile al nu metal (quindi niente cantato rappato), ma si tratta qui di episodi circoscritti.
E il trend compositivo è qui più che mai confermato, con una “Havoc” diretta e schietta, che va dritto al punto senza fronzoli né complicazioni eccessive, cose che avviene anche in “Demise”, brano più serrato a livello di chitarra e grintoso, e conclude la vagamente più melodica (nel ritornello) “Erase”, visto che la conclusiva “End” è un outro minimale di synth.
I Bioscrape con questo “Havoc” si confermano certamente come una band con esperienza e dalla buona personalità. Aspettiamo la loro prossima uscita discografica fiduciosi.

Track by Track
  1. Havoc 75
  2. Demise 75
  3. Erase 75
  4. Nil - Outro S.V.
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 75
  • Originalità: 75
  • Tecnica: 70
Giudizio Finale
74

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 24.12.2020. Articolo letto 218 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.