Mountain's Foot «Mountain's Foot» (2020)

Mountain's Foot «Mountain's Foot» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
23.12.2020

 

Visualizzazioni:
547

 

Band:
Mountain's Foot
[MetalWave] Invia una email a Mountain's Foot [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Mountain's Foot [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Mountain's Foot

 

Titolo:
Mountain's Foot

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Matteo Scaringelli :: Guitars, Vocals
Mauro Ramozzi :: Lead Guitars, backing vocals
Simone Facchi :: Drums, backing vocals
Fabio Bonomi :: Bass

 

Genere:
Rock'N'Roll

 

Durata:
45' 28"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
27.03.2020

 

Etichetta:
Delta Promotion
[MetalWave] Invia una email a Delta Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Delta Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Delta Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Delta Promotion

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Felice Monda
[MetalWave] Invia una email a Felice Monda

 

Recensione

Un disco onesto e senza pretese di rock/blues con qualcosa di Country. Questo è il debut album dei Mountain’s Foot, band di Verbania che condensa 9 tracce in circa tre quarti d’ora di una musica che non pretende di rinnovare niente, ma che funziona abbastanza bene.
L’opener “Angry man” infatti ci spiega bene come stanno le cose: si tratta di un brano rock non troppo sopra le righe e onesto, non male e ben struttrato, mentre le influenze blues/country appaiono evidenti nella successiva “Little big valley man”, un brano piacevole e scorrevole. E il resto del disco è così, con qualche up tempo più diretto di “Rock n roll dose” o con i rallentamenti molto CCR di “My happy song”, con un sound nettamente distaccato da ciò che normalmente trattiamo qui a Metalwave, ma che comunque fa il suo onesto lavoro, e che riesce bene in ciò che è il suo compito, cioè né più né meno che fare da onesto tributo a questo rock anni 70 leggero e scevro da qualsiasi influenza stoner. Se proprio dovessi trovare dei un difetto a quest’album, direi che a volte la tira un po’ troppo per le lunghe, e che onestamente a volte un bell’assolo o più vivacità di chitarra solista sarebbe legittimo aspettarselo. Ma trattandosi dell’inizio, ci può stare.
Se il rock d’epoca è un filone musicale che non avete mai abbandonato, date una chance a questi Mountain’s Foot.

Track by Track
  1. Angry Man 70
  2. Little big valley man 70
  3. Admirable vision 70
  4. Rock and roll dose 70
  5. My happy song 70
  6. My way home 65
  7. Always sick and tired 65
  8. On a beat of a gun 65
  9. Libra 65
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 70
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 65
  • Tecnica: 70
Giudizio Finale
68

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 23.12.2020. Articolo letto 547 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.