Deadscape «Demo» (2020)

Deadscape ĞDemoğ | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
03.10.2020

 

Visualizzazioni:
145

 

Band:
Deadscape
[MetalWave] Invia una email a Deadscape [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Deadscape [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Deadscape [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina SoundCloud di Deadscape [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Deadscape

 

Titolo:
Demo

 

Nazione:
Bulgaria

 

Formazione:
- Mirela Kaneva :: Vocals;
- Alexander Trifonov :: Bass/Vocals;
- Ivan Bratoev :: Guitars;
- Ani Dimitrova :: Guitars;
- Ivan Kolev :: Drums;

 

Genere:
Melodic Death Metal

 

Durata:
17' 0"

 

Formato:
Demo MC

 

Data di Uscita:
17.08.2020

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione


Non male questo “Demo” che vede come debuttanti i bulgari Deadscape che in poco più di un quarto d’ora vincono ogni timore e danno luogo a quattro tracce di death metal decisamente singolari vista la modalità di esecuzione. In effetti la band non si cimenta soltanto nel picchiare con forza le proprie percussioni ma, al contrario, offer un quadro compositivo melodico, nitido, all’interno del quale il growl assume anche connotati di un candido clean. Ciò che in sostanza colpisce sono le melodie che danno luogo ad un quadro compositivo dalle fattezze più dark metal che mai perdono però di vista la propria natura death metal. Molti i passaggi anche acustici come nel caso di “Ending”, un brano singolare, da ascoltare a raffica e memorizzare senza mezze misure; decisamente di livello anche “In Desolate Silence” aperto da un robusto ma non troppo invadente death metal che si concede in favore di un contesto ritmico più lento e stracolmo, ancora una volta di melodie, in cui anche il clean femminile fa la sua straordinaria figura; candida è “The Artist” aperta da una dolce melodia acustica ben presto sopraffatta da un corposo riff nuovamente coordinato al meglio con il resto dell’apparato ritmico. Un inizio con i fiocchi per questa band che non dà nulla per scontato ma offre un singolare, quanto appagante quadro compositivo.

Track by Track
  1. Ending 80
  2. Forsaken 80
  3. In Desolate Silence 85
  4. The Artist 80
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 80
  • Qualità Artwork: 75
  • Originalità: 85
  • Tecnica: 85
Giudizio Finale
81

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 03.10.2020. Articolo letto 145 volte.

 

Articoli Correlati

News
  • Spiacenti! Non sono disponibili altre notizie correlate.
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.