Pier Gonella «Strategy» (2020)

Pier Gonella «Strategy» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
23.07.2020

 

Visualizzazioni:
155

 

Band:
Pier Gonella
[MetalWave] Invia una email a Pier Gonella [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Pier Gonella [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Pier Gonella

 

Titolo:
Strategy

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Pier Gonella :: Guitars
Giulio Belzer :: Bass
Peso :: Drums

 

Genere:
Metal

 

Durata:
39' 53"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
07.01.2020

 

Etichetta:
Music Art
[MetalWave] Invia una email a Music Art [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Music Art
Diamonds Prod
[MetalWave] Invia una email a Diamonds Prod [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Diamonds Prod

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Non male questo disco solista del noto chitarrista Italiano Pier Gonella, che in poco meno di 40 minuti ci consegna una manciata di brani strumentali in cui la sua fantasia al suo strumento si sbizzarrisce, con una title track iniziale prettamente in stile Petrucci (e forse con anche qualcosa alla Vai nella seconda metà del brano), che poi si lascia andare ad un secondo brano più da viaggio in macchina, anche se la vera natura dell’album non è propriamente quella metal, e infatti da qui in poi sono le sonorità meno distorte a prevalere, con la solare “Liberland” sugli scudi o la struggente e acustica “La graciosa” o la malinconica e conclusiva “To the next party”, con quel mood introspettivo un po’ tipo certe cose dei Pink Floyd.
Questo è “Strategy”: un album facile facile da assimilare, che non pretende di essere chissà quale capolavoro, ma che al contempo non pecca né di presunzione né di altisonanza eccessiva, risultando essere quello che è: un gradevole intermezzo 100% Gonella tra un disco e l’altro dei suoi. Non per forza da avere, ma se la chitarra solista è lo strumento che vi va di sentire in macchina, perché non farci un pensierino?

Track by Track
  1. Strategy 70
  2. Rocks n roll 70
  3. The pied piper 70
  4. Liberland 70
  5. La graciosa 70
  6. The spark of life 55
  7. Devil at god's pub 65
  8. Crazy numbers 65
  9. To the next party 70
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 70
  • Qualità Artwork: 65
  • Originalità: 70
  • Tecnica: 70
Giudizio Finale
67

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 23.07.2020. Articolo letto 155 volte.

 

Articoli Correlati

News
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.