Alogia «Semendria» (2020)

Alogia «Semendria» | MetalWave.it Recensioni Autore:
reira »

 

Recensione Pubblicata il:
10.07.2020

 

Visualizzazioni:
97

 

Band:
Alogia
[MetalWave] Invia una email a Alogia [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Alogia [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Alogia

 

Titolo:
Semendria

 

Nazione:
Serbia

 

Formazione:
Nikola Mijic - cantante
Srdjan Brankovic - chitarra
Miroslav Brankovic - chitarra
Damir Adzic - batterista
Ivan Vasic - bassista
Branislav Dabic - tastierista
Vladimir Djedovic - tastierista

 

Genere:
Progressive / Power Metal

 

Durata:
35' 0"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
15.04.2020

 

Etichetta:
Elevate Records
[MetalWave] Invia una email a Elevate Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Elevate Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Elevate Records
Spiritual Beast
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Spiritual Beast [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Spiritual Beast

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Gli AlogiA non sono proprio alle prime armi e hanno alle spalle già cinque dischi e una notevole e intensa attività live anche all’estero e come supporter di gruppi ben conosciuti. Le soddisfazioni fin qui non sono mancate ed è con piacere che ci buttiamo nell’ascolto delle nove canzoni che compongono il sesto full length della band.
Semendria ha uno stile molto anni ottanta, il falsetto non risulta pienamente convincente, ma può essere questione di gusti personali, la melodia è comunque ben studiata e orecchiabile, eccezion fatta per il finale che sembra un pò sconnesso.
Eternal fight è un power più veloce con dei picchi tecnici notevoli che si fa apprezzare nel suo complesso, anche se credo che dal vivo il risultato sia anche migliore.
Discorso analogo per Raise your fist (for metal unity), song da coro che possiede la giusta dose di energia per caricare le folle in un buon Pogo.
Like a fire (electrified) è accattivante, il ritornello è martellante e ti rimane impresso sin dal primo ascolto, anche qui il finale è decisamente singolare.
Can’t bring you down e The calling hanno un bel potenziale, sicuramente convincono al punto tale da rappresentare due singoli che descrivono bene lo stile della band.
Visantia sfiora note epic metal con tracce di speed, troviamo anche un coro in italiano che sta decisamente bene e lascia poi spazio a un bel riffone.
Beyond belief è leggermente più aggressiva, ma senza eccedere e l’aspetto melodico rimane in primo piano.
From East to West è una song caratterizzata dall’assenza vocale: inizialmente è un pò caotica, ma quando subentra il piano il tutto prende una forma maggiormente godibile e delicata.
Semendria è un disco completo sotto tanti punti di vista. All’inizio non ero convinta, ma man mano che il tempo passava ho capito che stavo ascoltando un’opera per nulla banale.
Molti sono i brani che, al di là degli ospiti che hanno preso parte al progetto, mi hanno sorpresa positivamente e mi portano ad affermare che gli AlogiA possano veramente fare belle cose.
La loro musica è un power, ma non disdegna momenti più speed e aspetti maggiormente accostabili al progressive, nonostante ciò ho percepito qualche suono più legato al passato del metal, forse anni ottanta.
Questa fusione di generi rende questo lavoro un ascolto dannatamente piacevole e originale nel suo essere. Ok, magari si potrebbero fare accostamenti ad altri nomi già sulla scena, ma sarebbe inutile perché sappiamo bene quanto certe categorie di metal possono avere basi comuni.
Detto questo, consiglio Semendria con piacere a tutti coloro che amano perdersi in melodia dinamiche e in qualche modo vincenti.

Track by Track
  1. Semendria 65
  2. Eternal Fight 70
  3. Raise your fist (for metal unity) 70
  4. Like a fire (electrified) 70
  5. Can't bring you down 75
  6. The calling 75
  7. Visantia 70
  8. Beyond belief 70
  9. From east to west S.V.
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 65
  • Originalità: 70
  • Tecnica: 80
Giudizio Finale
70

 

Recensione di reira » pubblicata il 10.07.2020. Articolo letto 97 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.