Giuseppe Zaupa «Waves» (2020)

Giuseppe Zaupa «Waves» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
19.06.2020

 

Visualizzazioni:
100

 

Band:
Giuseppe Zaupa
[MetalWave] Invia una email a Giuseppe Zaupa [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Giuseppe Zaupa [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Giuseppe Zaupa [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina SoundCloud di Giuseppe Zaupa [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Giuseppe Zaupa

 

Titolo:
Waves

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
- Giuseppe Zaupa :: All guitar;
- Guest Musicians :: All music;

 

Genere:
Instrumental Metal

 

Durata:
21' 16"

 

Formato:
EP

 

Data di Uscita:
11.05.2020

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Grand Sounds PR
[MetalWave] Invia una email a Grand Sounds PR [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Grand Sounds PR [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Grand Sounds PR

 

Recensione

Dopo una lunga esperienza con la progressive band degli Hypnotheticall, il chitarrista Giuseppe Zaupa realizza “Waves”, progetto solista strumentale su formato Ep per una durata complessiva di circa venti minuti di ascolto. L’autore definisce ogni brano un’onda che va a riguardare singole situazioni appartenenti a ciascuno di noi sotto diverse forme ed aspetti così rappresentando per lo stesso un vero e proprio mutamento di vita. Indubbiamente sotto il profilo strutturale i brani paiono oltre ad essere melodici anche con classici tratti più progressive dal sapore determinato schietto e coinvolgente; non mancano passaggi acustici ma anche totalmente melodici frutto della congiunzione con l’elettronica che tanto piace a Zaupa. Ad alternarsi con la chitarra è anche un synth autore di numerose ambientazioni attraverso cui la chitarra dell’autore stesso fa tutto il resto. Moltissimi lead ma anche un buon apparato ritmico si determina nel corso dell’ascolto impiegando effetti particolari che ben destano l’attenzione per non essere mai generici o scontati. Oltre al synth ovviamente l’autore viene coadiuvato da numerosi artisti di livello. Un’esperienza completa e interessante che presenta un volto nuovo di un artista che ben sa il fatto suo su come stupire e meravigliare.

Track by Track
  1. Waves Of Change 80
  2. Waves Of Hope 80
  3. Waves Of Mind 80
  4. Waves Of Sanity 80
  5. Waves Of Soul 80
  6. Waves Of Life 80
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 80
  • Qualità Artwork: 80
  • Originalità: 80
  • Tecnica: 80
Giudizio Finale
80

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 19.06.2020. Articolo letto 100 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.