Wicked Asylum «Out of the Mist» (2020)

Wicked Asylum «Out Of The Mist» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
06.05.2020

 

Visualizzazioni:
490

 

Band:
Wicked Asylum
[MetalWave] Invia una email a Wicked Asylum [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Wicked Asylum [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Wicked Asylum

 

Titolo:
Out of the Mist

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
- Veronica :: Vocals;
- Viola Fai :: Drums;
- Federica Luna Arreghini :: Rhythm Guitars;
- Federica Mapelli :: Lead Guitars;
- Chiara Mascetti :: Bass Guitar;

 

Genere:
Heavy Metal

 

Durata:
34' 17"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
21.02.2020

 

Etichetta:
Volcano Records
[MetalWave] Invia una email a Volcano Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Volcano Records

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Volcano Promotion
[MetalWave] Invia una email a Volcano Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Volcano Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Volcano Promotion

 

Recensione

Messesi già in evidenza nel 2016 con l’uscita del loro primo Ep, le Wiched Asylum, band tutta al femminile, rilascia il primo ufficiale full lenght chiamato “Out Of The Mist” per confermarci a suon di heavy metal tutta la propria grinta e determinazione pressata su dieci tracce dalle quali ben si mette in evidenza con corposi e riff ed andature moderate, tutta la voglia di offrire il proprio contributo e fare musica cattiva e rabbiosa. In effetti l’ascolto come si accennava, incentra la propria energia attraverso uno stile ispirato da altre realtà ma assolutamente personalizzato distinguendosi e senza essere l’ennesima band copia e incolla che mitizza solamente big senza offrire nulla di personale. Non è ovviamente il caso di queste ragazze pronte a reclamare vendetta e a farsi breccia con le proprie forze e con tutta quell’energia necessaria a sprigionare i propri impulsi inducendo il proprio pubblico a saltellare continuamente dinanzi a performance live. Melodici risultano tutte le dieci tracce che dimostrano una certa attitudine del cantato, ad esternare la propria forza soprattutto nella seconda parte del disco, e di quello che è invece l’apparato ritmico, a garantire costanti combinazioni tendenti a mutare continuamente per evitare di essere poco impulsivo e costante. Le dieci tracce, ridotte ad otto se togliamo l’intro e l’outro finale, si susseguono con una certa intensità a cominciare dalla serratissima “Sold(ier)”, un brano ritmicamente determinato che infrange ogni regola e che va dritto come un macigno nelle orecchie dell’ascoltatore; segue poi “Bleeding Rust” appena una punta meno intenso del precedente che incentra il suo potenziale sul ritornello cantato e un po’ meno sulla voce che pare poco propositiva; è poi la volta di “Split”, brano potente in cui anche il clean mostra finalmente i suoi poderosi artisti e la successiva “Threnody”, diretto sotto il profilo ritmico che vede affiancato al clean femminile un clean maschile quasi disperato che lascia sollevare l’intensità del tutto alla frontman; dal sapore oscuro è invece “Sun Will Rise”, brano piuttosto lento che anticipa la buona “Out Of The Mist” energica quanto basta a farci conoscere sino in fondo la grinta di queste bad girls; segue poi “Choke And Die” brano dagli assetti quasi epici ma pur sempre propositivo che anticipa la conclusiva “The Meadow Of Sins” inteso e grintoso, ritmicamente propositivo e diretto. A conclusione dell’ascolto posso dire che questo debutto è in definitiva una egregia prova dalla quale emerge rabbia, capacità e tanta voglia di fare.

Track by Track
  1. Haze S.V.
  2. Sold(ier) 75
  3. Bleeding Rust 70
  4. Split 75
  5. Threnody 70
  6. Sun Will Rise 75
  7. Out Of The Mist 75
  8. Choke And Die 70
  9. The Meadow Of Sins 75
  10. Maze S.V.
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 75
  • Originalità: 75
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
74

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 06.05.2020. Articolo letto 490 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.