Little Albert «Swamp King» (2020)

Little Albert «Swamp King» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
25.03.2020

 

Visualizzazioni:
94

 

Band:
Little Albert
[MetalWave] Invia una email a Little Albert [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Little Albert [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Little Albert

 

Titolo:
Swamp King

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
- Alberto Piccolo :: Vocals, Guitar;
- Christian Guidolin :: Bass;
- Mattia Zambon :: Drums;

 

Genere:
Hard Blues / Stoner / Doom

 

Durata:
31' 4"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
27.03.2020

 

Etichetta:
Aural Music
[MetalWave] Invia una email a Aural Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Aural Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Aural Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Aural Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Aural Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Aural Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina ReverbNation di Aural Music

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Più noto come chitarrista dei Messa, Alberto Piccolo conia il sogno di realizzare un progetto solista di heavy blues rilasciando questo “Swamp Kind” un disco prettamente caldo nei contenuti e nel sentimento stesso espresso dall’autore alle prese con un corposo blues in cui non mancano richiami allo stoner per la buona ambientazione. Il disco forte di sette brani, diletta l’ascoltatore con un soave clean tipicamente riconducibile ad un passato remoto in cui fumosi locali rendevano giustizia a lavori del genere tra tavoli e whiskey della migliore tradizione. L’ottimo estro del musicista prende corpo con la profonda “Swamp King” subito dopo seguita dalla strepitosa “Bridge Of The Sight” brano tipicamente dal sapore stoner bluesy a cui non è da meno neanche il più corposo e lentissimo “Mean Old Woman” brano che si concentra più che altro sulla qualità anche del clean dell’autore; viva non poco invece “Blues Asteroid” altra buona dose di blues intensa in cui si percepisce nota dopo nota, la passione dell’artista generalmente noto in contesti diametralmente e stilisticamente opposti; soave è amabile è invece “Mary Claire” pronta poi a lasciar spazio alla vivace “Outside Woman Blues”, brano quest’ultimo presente solamente nella versione vinile del lavoro. Un buon disco che rivela un lato inedito di un artista generalmente abituato ad esibirsi su branche decisamente assai più potenti ma probabilmente meno calde e passionali del blues.

Track by Track
  1. Swamp King 75
  2. Bridge Of The Sight 75
  3. Mean Old Woman 70
  4. Blues Asteroid 75
  5. Mary Claire 75
  6. Outside Woman Blues 70
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 70
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 70
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
73

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 25.03.2020. Articolo letto 94 volte.

 

Articoli Correlati

News
  • Spiacenti! Non sono disponibili altre notizie correlate.
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.