Jx Arket «About Existence» (2019)

Jx Arket «About Existence» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
24.03.2020

 

Visualizzazioni:
164

 

Band:
Jx Arket
[MetalWave] Invia una email a Jx Arket [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Jx Arket [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Jx Arket [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina SoundCloud di Jx Arket [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Jx Arket

 

Titolo:
About Existence

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Davide Giaccaria :: vox
Andrea Mazzocca :: guitar
Bruno Consani :: guitar
Federico Cimbarle :: bass
Marco Mei :: drums

 

Genere:
Post-Hardcore

 

Durata:
28' 17"

 

Formato:
EP

 

Data di Uscita:
11.10.2019

 

Etichetta:
Antigony Records
[MetalWave] Invia una email a Antigony Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Antigony Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Antigony Records

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Promettente Ep di debutto (credo) per i JX Arket, una band che in poco meno di una mezz’oretta di musica riesce a mettere su un buon esempio di Post/HC prevalente mischiato con l’alternative rock.
La forza di questa band Torinese è data dal fatto che il buon senso per la melodia affiora bene nei primi due brani d’apertura per un risultato che centra molto bene l’obiettivo nella bella title track col sound terso e sognante, ben lontano dall’eccessiva astrattezza del consueto post/HC, e che prosegue nella molto buona “Faded colours”, che insiste su questo stile musicale con risultati ragguardevoli e con l’uso di riffs veri e propri, che vanno a variare abilmente la proposta stilistica di un genere che a volte sembra troppo perdersi negli effetti dei pedali. Da qui in poi, tuttavia, si cala un pochino, visto che la componente melodica scende un po’ d’ispirazione e si lascia andare a un sound più canonico e dalla voce urlata che per me rende tutto un po’ troppo vicino alla musica “core” senza che ce ne sia bisogna, rovinando l’effetto di “Mountains” e esasperando troppo quello di “Void and pain” che sinceramente mi va a suonare sopra le righe senza che ce ne sia un vero motivo. Peccato, visto che in quest’ultimo brano la riuscita vena melodica riaffiorava in maniera convincente.
I JX Arket dunque non sono male, ma per me possono migliorare un pochino il bilanciamento delle influenze, che non sfrutta appieno la melodia e che tende a usarla un po’ a casaccio neutralizzando un po’ il risultato finale. Il potenziale comunque c’è, e per la prossima release ho curiosità. Nel frattempo, chi ama certo metalcore melodico sporcato da certa musica Post può dare un ascolto a questa comunque interessante release.

Track by Track
  1. About existence 75
  2. Faded colours 75
  3. Mountains 65
  4. Weeping Willow 65
  5. Void And Pain 70
  6. Counterpoison 65
  7. We Still Exist (feat. D.Bonavita) 65
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 75
  • Tecnica: 70
Giudizio Finale
70

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 24.03.2020. Articolo letto 164 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.