Athlantis «02.02.2020» (2020)

Athlantis 02.02.2020 | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
14.02.2020

 

Visualizzazioni:
625

 

Band:
Athlantis
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Athlantis [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Athlantis

 

Titolo:
02.02.2020

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
- Steve Vawamas :: Bass;
- Pier Gonella :: Guitars;
- Davide Dell'Orto :: Vocals;
- Stefano Molinari :: Keyboards;
- Chris Parisi :: Drums;

 

Genere:
Heavy / Power Metal

 

Durata:
50' 14"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
02.02.2020

 

Etichetta:
Diamonds Prod
[MetalWave] Invia una email a Diamonds Prod [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Diamonds Prod

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Nadir Promotion
[MetalWave] Invia una email a Nadir Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Nadir Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Nadir Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Nadir Promotion

 

Recensione

Meno di un anno fa usciva “ The Way To Rock’n’Roll” ed oggi ci ritroviamo nuovamente a ascoltare questo sesto, nuovo capitolo degli Heavy Metal Athlantis, progetto oramai effettivo per Steve Vavamas e Pier Gonella, figure di spicco nella scena nazionale underground oramai da decenni. Questo nuovo lavoro “02022020” proprio in onore della data palindroma ovvero leggibile da entrambi i lati, vede un piccolo cambio di line up ma sostanzialmente il succo del lavoro non cambia: determinazione e potenza la fanno da padroni e non certo il fatto di fare due album a quasi meno di un anno di distanza significhi non avere estro o peccare di qualità. Il creatività è collaudata, riff, ritmiche, accelerazioni e tutto quanto il resto non smentiscono le aspettative dei fans più fedeli che già dall’opener “Life in You Hand” in cui un ottimo riff offre un heavy power notevole schietto e divertente; sobria ma pur sempre di livello anche “ Light Of Love”, altra track in cui il combo riesce in maniera energica ad offrire il proprio spettacolo ritmico tra power e heavy; molto ‘70 per l’uso del synth “Dancing Shadows”, pronta poi a cedere il passo a “Fire And Ice” una sorta di inno in puro stile heavy metal, sempre di appagante resa e non troppo elaborata nei contenuti; è poi la volta dell’ottima “The Fly Of The Eagle”, uno brani migliori per questo platter sia ritmicamente che soprattutto per quanto riguarda l’ottimo impiego dei melodici molto più espressivi e appaganti nei contenuti; “ ..Anche Questo è Rock’n’Roll” apre energicamente le dance dove i plausi vanno per l’ottimo lead di Gonella; “Words Are Weapon” molto oscura nei toni ma nuovamente efficace nella resa; è poi la volta della ballad di turno con “ Someday Love Come My Way”, un brano un po’ strappa lacrime e forse anche troppo lungo nella resa che ci porta alla vivissima e conclusiva “02022020” degna di un buon motivo di apertura e annesso riff in cui la band offre la propria ennesima prova forgiando un disco meritevole di elogi.

Track by Track
  1. Message To All S.V.
  2. Life in You Hand 75
  3. Light Of Love 75
  4. Dancing Shadows 70
  5. Fire And Ice 75
  6. The Fly Of The Eagle 80
  7. ..Anche Questo è Rock’n’Roll 75
  8. Words Are Weapon 70
  9. Someday Love Come My Way 70
  10. 02022020 75
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 70
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
73

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 14.02.2020. Articolo letto 625 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.