Blade Cisco «Edge of the Blade» (2019)

Blade Cisco «Edge Of The Blade» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
03.01.2020

 

Visualizzazioni:
137

 

Band:
Blade Cisco
[MetalWave] Invia una email a Blade Cisco [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Blade Cisco

 

Titolo:
Edge of the Blade

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Andrea "Zanna" Zanini: Voce e Tastiere
Valerio "Valle" Franchi: Voce e Chitarra Ritmica
Daniele "Daniel" Carra: Chitarra Solista
Cesare "Cece" Fioriti: Basso
Umberto "Gali" Gialdi: Batteria

 

Genere:
Hard Rock

 

Durata:
51' 46"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
13.12.2019

 

Etichetta:
Art Of Melody Music
[MetalWave] Invia una email a Art Of Melody Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Art Of Melody Music [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Art Of Melody Music
Burning Minds Music Group
[MetalWave] Invia una email a Burning Minds Music Group [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Burning Minds Music Group

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Atomic Stuff
[MetalWave] Invia una email a Atomic Stuff [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Atomic Stuff

 

Recensione

Inizialmente non mi avevano convinto più di tanto gli esordienti Blade Cisco ma dopo un paio di ascolti mi sono ricreduto al punto da dire che questo “Edge Of The Blade” è effettivamente un prodotto interessante, frutto della combinazione di generi che abbracciano musicalmente band del calibro di Def Leppard, Jon Bon Jovi ma che comunque tendenzialmente si cimenta nel contesto del rock melodico. Ritmicamente il lavoro è particolarmente nitido nei contenuti e, forte di una buona proposta del clean riesce in poco tempo a farsi apprezzare integralmente. I brani totalmente melodici ed armoniosi invitano l’ascoltatore a cimentarsi in un ascolto moderno, sobrio e parimenti diretto nei contenuti. Ottimo il lavoro del synth in cui gioco forza la chitarra offre un risultato appagante ed egregio nei contenuti dando prova sia della propria dolcezza ma allo stesso tempo della grinta che va a caratterizzarla. L’ascolto è in sostanza un misto che racchiude nelle soluzioni compositive modernità e passato offrendo un effetto decisamente invitante nei contenuti. Le undici tracce si susseguono in maniera sempre interessante, mai presenti contesti noiosi e poco attraenti, ma solamente contesti musicali molto legati alla tradizione del genere d’oltreoceano al punto quasi da non rendersi più conto che in realtà ciò che si sta ascoltando è un prodotto made in Italy. L’esperienza offerta dalla band nel complesso piace e convince al punto da renderla pronta per affrontare, grazie al convincimento che la caratterizza, ogni ostacolo senza il benché minimo problema.

Track by Track
  1. Memories 75
  2. Anything (Without Your Music) 75
  3. Foolin' Myself 70
  4. Rain Over Me 70
  5. Life Is Lottery 75
  6. Edge Of The Blade 75
  7. Hungry For Love 75
  8. Grey 70
  9. Invisible To Me 75
  10. We Are Still Standing 75
  11. My Way 70
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 75
  • Originalità: 75
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
74

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 03.01.2020. Articolo letto 137 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.