Serpents «Scongiuri» (2019)

Serpents «Scongiuri» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
25.12.2019

 

Visualizzazioni:
148

 

Band:
Serpents

 

Titolo:
Scongiuri

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Karyn Crisis :: Vocals
Luciano Lamanna :: synthesizers, effects

 

Genere:
Metal

 

Durata:
23' 38"

 

Formato:
EP

 

Data di Uscita:
21.06.2019

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
Goodfellas
[MetalWave] Invia una email a Goodfellas [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Goodfellas [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Goodfellas

 

Agenzia di Promozione:
Narcotica
[MetalWave] Invia una email a Narcotica [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Narcotica [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Narcotica [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Narcotica [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Narcotica

 

Recensione

Nuovo progetto per Luciano Lamanna, che in circa 24 minuti di questo “Scongiuri” del progetto Serpents riesce ad affascinarci con il suo dark ambient tutto preso da una musica incalzante ma minimale e oscura, spettrale nell’opener “Heart of darkness”, occulta in “Ombelicale”, corale tipo Diamanda Galas in “Rattle the waters” e ritualistica in “Janua Inferi”, e in tutto questo è aiutato in maniera egregia da nientemeno che Karyn Crisis, che dà il massimo in questa release marchiando a fuoco le parole ripetute in “Janua...” e i gorgheggi strazianti di “Rattle the waters”, e il suo apporto aumenta più che mitigare le atmosfere dense e oscure di questo “Scongiuri”, il tutto per un risultato parecchio interessante e coinvolgente.
E questo è tutto, davvero. Non c’è molto altro da fare per descrivere un Ep come questo, succinto ma molto intrigante, pregno di atmosfera e davvero ben riuscito. Se il dark ambient è il vostro genere e le colonne sonore tipo horror fanno per voi, “Scongiuri” dev’essere vostro.

Track by Track
  1. Heart of darkness 75
  2. Ombelicale 75
  3. Rattle the waters 80
  4. Janua Inferi 80
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 80
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
76

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 25.12.2019. Articolo letto 148 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.