Sinheresy «Out Of Connection» (2019)

Sinheresy «Out Of Connection» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
01.12.2019

 

Visualizzazioni:
103

 

Band:
Sinheresy
[MetalWave] Invia una email a Sinheresy [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Sinheresy [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Sinheresy [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina ReverbNation di Sinheresy

 

Titolo:
Out Of Connection

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
- Cecilia Petrini :: Vocals;
- Stefano Sain :: Vocals;
- Lorenzo Pasutto :: Guitars;
- Davide Sportiello :: Bass, Guitar;

 

Genere:
Modern Metal

 

Durata:
42' 16"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
26.07.2019

 

Etichetta:
Scarlet Records
[MetalWave] Invia una email a Scarlet Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Scarlet Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Scarlet Records

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Giungono al terzo disco in carriera i triestini Sinheresy autori oggi di questo “Out Of Connection”, un disco di metal moderno in cui ai caratteristici assetti metal vengono ad unificarsi molti elementi di elettronica oltre a qualche orchestrale. In dubbiamente ciò che aveva già reso nota la band era stata anche la formula vocale adottata con lo sdoppiamento del clean, oggi riproposto, e che funge meglio in alcuni brani rispetto ad altri. Interessante è la struttura delle tracce, forti in ogni caso dell’ elettronica che, calibrata nella giusta maniera, riesce ben a mettere a fuoco quello che è l’intento della band. Altra particolarità del disco ricade anche nell’orecchiabilità dei ritornelli che, già al secondo ascolto, ti riecheggiano per la mente. Strumentalmente, pur sussistendo semplicità nella struttura, i brani risultano, grazie anche alla produzione, ben realizzati e potenti allo stesso tempo resi, come già sopra ci accennava, ulteriormente accattivanti dallo splendido clean femminile. La ritmica non perde parimenti mai colpi rilevando anche un buon livello delle chitarre anche in assetto acustico. Se con “What Makes Us Human” e “Out Of Connection”, la band si mette inevidenza per i buoni ritornelli, “ Zero One” offre un buon refrain d’apertura rilevandosi dinamica e divertente; molta elettronica su “Facts, Worls, Sands, Stone” ma nuovamente forte del ritornello che va a caratterizzarla; da ricordare l’acustica apertura di “Absolution” con l’angelico clean femminile che a poco a poco cresce per un’altra interessante uscita; molto massiccia invece “Break The Surface” con il clean nuovamente sdoppiato; “Shallow”, molto bella anche per la linea compositiva al pari anche della successiva “Blood Like Water” pronta poi a condurci ai sette minuti di ascolto dell’ultima “The Circle”, un brano dai tratti oscuri ma pur sempre efficace. Concludendo, possiamo dire che questo Out Of Connection è complessivamente ben fatto ma, pur facendo gioco forza della estrema bellezza del clean femminile e della relativa ritmica, qualche brano, di tanto in tanto, pare un po’ similare all’altro.

Track by Track
  1. What Makes Us Human 80
  2. Out Of Connection 80
  3. Zero One 75
  4. Facts, Words, Sand, Stone 75
  5. Immortals 75
  6. Absolution 75
  7. Break The Surface 75
  8. Shallow 80
  9. Blood Like Water 75
  10. The Circle 75
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 75
  • Originalità: 75
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
76

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 01.12.2019. Articolo letto 103 volte.

 

Articoli Correlati

Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.