Brutofuzz «Every Drop» (2019)

Brutofuzz «Every Drop» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Led »

 

Recensione Pubblicata il:
02.10.2019

 

Visualizzazioni:
107

 

Band:
Brutofuzz
[MetalWave] Invia una email a Brutofuzz [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Brutofuzz [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Brutofuzz

 

Titolo:
Every Drop

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Luca “barbadrum” Stocco (batteria)
- Federico “brutobass” Leo (basso)
- Federico “fuzzfaith” Lorigiola (chitarra)

 

Genere:
Power-Rock

 

Durata:
21' 0"

 

Formato:
EP

 

Data di Uscita:
2019

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Attivi sulla scena musicale dal 2011, il trio dei Brutofuzz propone un tecnico ed energico Power Rock con sfumature Alternative stoner rock. L'alto tasso tecnico impiegato per la realizzazione del loro ultimo lavoro "Every Drop" colloca la band in uno scenario musicale di alto livello che solo la costanza ripagherà sicuramente in pieno la bravura della band.
Un viaggio breve ma intenso, racchiuso in venti minuti di pura follia dove le linee di chitarra e basso si vanno ad intrecciare su una sezione ritmica complessa e ben strutturata. Un pò Primus a mio avviso, ma anche Red Hot Chili Peppers, ma tanto Brutofuzz ed è questo dettaglio che fà la differenza in chiave originalità. "Toy Man", "Celebrate" innescano la miccia di una bomba destinata a fare piacevoli danni specie con la vorticosa "Orgasmic cosmo" al limite della psichedelia, con figure ritmiche fuori dai soliti schemi commerciali. Un finale con il botto che regala corporatura e questo bell'album "Mask of Hate" caratterizzato da un sound leggero e finemente elaborato per stupire e regalare vibrazioni devastanti nella parte centrale."Every Drop" si chiude con "Burning on my Skin", cinque minuti di grinta e adrenalina senza sconti o segnali di stanchezza, dritta al sodo come una testa di ariete usata per sfondare.
Ottima conferma per questa band assolutamente consigliata agli amanti del genere.

Track by Track
  1. Toy Man 65
  2. Celebrate 70
  3. Orgasmic Cosmo 70
  4. Mask Of Hate 70
  5. Burning On My Skin 65
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 70
  • Qualità Artwork: 65
  • Originalità: 65
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
68

 

Recensione di Led » pubblicata il 02.10.2019. Articolo letto 107 volte.

 

Articoli Correlati

News
  • Spiacenti! Non sono disponibili altre notizie correlate.
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.