Oxoduro «I.Ca.R.O. - Ipnosi Catodica Retino Oculare» (2019)

Oxoduro ĢI.ca.r.o. - Ipnosi Catodica Retino Oculareģ | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
22.05.2019

 

Visualizzazioni:
193

 

Band:
Oxoduro
[MetalWave] Invia una email a Oxoduro [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Oxoduro [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Oxoduro [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Oxoduro [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Oxoduro

 

Titolo:
I.Ca.R.O. - Ipnosi Catodica Retino Oculare

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
- Stefano Firmani :: Vox;
- Marco Radicchi :: Guitars;
- Leonardo Mansueti :: Guitars;
- Devid Luchetti :: Bass;
- Riccardo Pucci :: Drums;

 

Genere:
Hard Rock

 

Durata:
43' 26"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
2019

 

Etichetta:
Seahorse Recordings
[MetalWave] Invia una email a Seahorse Recordings [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Seahorse Recordings [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Seahorse Recordings [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Seahorse Recordings

 

Distribuzione:
Audioglobe
[MetalWave] Invia una email a Audioglobe [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Audioglobe [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Audioglobe [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Audioglobe [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Audioglobe

 

Agenzia di Promozione:
Mangroovia PR
[MetalWave] Invia una email a Mangroovia PR [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Mangroovia PR [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Mangroovia PR

 

Recensione

Vanno dritti al dunque questi Oxoduro rilasciando il loro debutto “I.Ca.R.O.”, acronimo di Ipnosi Catodica Retino Oculare, con i medesimi effetti propagati da una 44 magnum al poligono di tiro! Il progetto è una vera e propria rivelazione proveniente da Terni su base prog hard rock rigorosamente cantato in lingua madre e divertente dall’inizio alla fine. Un disco composto in scaletta da ben diciotto brani ma che in realtà ne risultano effettivi undici di cui i rimanenti sette rappresentano intermezzi recitati accompagnati da un film di animazione autoprodotto. Il combo è in effetti composto da elementi precedentemente militanti in band di tutto rispetto tra cui S.R.L., Kerosene, Lizard, Glory Hunter e MA.C.E. e indubbiamente i precedenti rispecchiano non poco nella resa di questo lavoro. Al di là di una ritmica vivace che non cala un solo istante nei quasi quarantacinque minuti di ascolto, il contesto assume una divertente resa tenendo conto sia della più che abile espressività dell’ottimo cantato che dell’annessa ritmica, serrata e diretta come un proiettile, tornando al paragone iniziale. Momenti maggiormente riflessivi si alternano alla scaletta ma di fatto, mai nulla di scontato o di ripetitivo, ma solamente intenso e raffinato nella proposta. I brani scorrono in maniera assai rapida forti anche della buona proposta cantata che bene sa come mutare repentinamente la propria espressività tra ritornelli e quant’altro; brani abbastanza brevi nella durata ma dannatamente divertenti trascinano l’ascoltatore in un vortice all’interno del quale si sviluppa la storia del protagonista, Libero che, con l'aiuto di un misterioso gruppo di rivoluzionari, riuscirà a svincolarsi dall'ipnosi catodica collettiva che ha portato l'Onorevole Blablabla in cima ai sondaggi e a sconfiggere il sistema che attraverso radio e tv tiene in ostaggio il resto della popolazione. Un disco divertente che tira veramente su il morale rappresentando un indiscusso debutto con i fiocchi. Acquisto consigliatissimo.

Track by Track
  1. Lo abbiamo trovato S.V.
  2. Mi mandi un'e-mail o un fax 80
  3. Lo dice la tv 80
  4. Nostalgico Gioco 75
  5. Occhi Spenti 75
  6. Che Bambola 80
  7. Come ti senti (I) S.V.
  8. Rimbomba 75
  9. Come ti senti (II) S.V.
  10. L'Onorevole Blablabla 75
  11. Il Sentiero 75
  12. Il Mio Mare Sei Tu 75
  13. Ok Mi Fido Di Te S.V.
  14. Il Labirinto 80
  15. Fermo, Fermo S.V.
  16. Il Volo Di Icaro 80
  17. Come ti senti (III) S.V.
  18. Epilogo S.V.
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 75
  • Originalità: 80
  • Tecnica: 85
Giudizio Finale
78

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 22.05.2019. Articolo letto 193 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.