MayfairFM «Music Parasites» (2018)

Mayfairfm «Music Parasites» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Led »

 

Recensione Pubblicata il:
22.04.2019

 

Visualizzazioni:
134

 

Band:
MayfairFM
[MetalWave] Invia una email a MayfairFM [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di MayfairFM [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina SoundCloud di MayfairFM [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di MayfairFM

 

Titolo:
Music Parasites

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Pierpaolo Lucchesi:
Guitars, Vocals, Synth, Bass Guests:
Claudio Saracino: Vocals

 

Genere:
Rock / Metal / Stoner

 

Durata:
42' 0"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
30.11.2018

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

"Music Parasites" è il nuovo progetto di Pierpaolo Lucchesi, in arte Mayfair FM. Le undici tracce che compongono questo album spiccano per atmosfere ridondanti e misteriose, grazie anche ad un sapiente apporto di Synth già dalla open track "Post Mortem", che introduce questo viaggio di circa quaranta minuti verso un ambientazione suggestiva ed intensa, fatta di sonorità particolari e ben ricercate senza lasciare niente al caso e mettendo da parte tutto quello che può essere scontato e banale.
"Music Parasites" regala anche momenti più melodici e profondi quasi melanconici con innesti di tastiere che si vanno ad intrecciare su una sezione di batteria semplice ma diretta ben sostenuta da una linea vocale che regala ulteriore corporatura a tutto l'album.
Mayfair FM, non rinuncia a sonorità più distorte e ruvide rimanendo su una linea marcata e cupa "Files", "Overrated" per citarne alcune.
Un album che suona Industrial, Stoner, Alternative Metal, ma molto Mayfair FM, un bel mix di generi che rendono questo cd davvero ricco di vibrazioni positive e piacevole all'ascolto, specie quando entriamo nella parte centrale dove tutto si fà più grintoso ed esaltato ulteriormente da ballate dark.
Una linea generale scelta da Mayfair FM, che colloca "Music Parasites" in un genere originale e ricercato, dove tutto fila liscio come l'olio senza intoppi e senza stancare visto anche la varietà di contributi che rendono l'album facile all'ascolto.
Ottima conferma per questo artista che dimostra ancora una volta delle buone potenzialità per far parlare di se e dei suoi progetti, di bene in meglio confermando ancora una volta che si può ottenere il massimo con la semplicità.

Track by Track
  1. Post Mortem 65
  2. Say Goobye To My Nest 65
  3. Files 65
  4. Overrated 60
  5. Music Parasite 60
  6. Notification Drone 70
  7. Metal Stereotype 70
  8. Mad Cool Dj 65
  9. Lowing Myself 70
  10. Swam Mayhem 65
  11. In A Shell 65
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 70
  • Qualità Artwork: 55
  • Originalità: 65
  • Tecnica: 70
Giudizio Finale
64

 

Recensione di Led » pubblicata il 22.04.2019. Articolo letto 134 volte.

 

Articoli Correlati

News
  • Spiacenti! Non sono disponibili altre notizie correlate.
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.