600000 Mountains «Mister Sartorius» (2019)

600000 Mountains «Mister Sartorius» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
28.03.2019

 

Visualizzazioni:
226

 

Band:
600000 Mountains
[MetalWave] Invia una email a 600000 Mountains [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di 600000 Mountains

 

Titolo:
Mister Sartorius

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
- Simone Pellegriti :: guitar;
- Guido Testa :: bass;
- Giorgio Rosalia :: drums;


 

Genere:
Stoner Metal / Psychedelic Rock / Math Rock

 

Durata:
17' 41"

 

Formato:
EP

 

Data di Uscita:
19.01.2019

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Mani In Faccia Promotion
[MetalWave] Invia una email a Mani In Faccia Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Mani In Faccia Promotion

 

Recensione

Anche se con una produzione non proprio ottimale, questo Ep di debutto dei catanesi 600000 Mountains, disposto su tre tracce strumentali di doom stoner rock e pressate su “Mister Sartorius”, riesce a proporsi in maniera assai diretta e particolarmente accattivante tenendo conto dell’ intensa qualità strutturale dei brani. In sostanza, il trio è in grado di generare un vero e proprio contesto mistico, fatto di psichedelica ma anche di doom miscelato ad uno stoner dai caratteri pietrificati, desertici, frutto di moderate andature dannatamente piene di brio e di ipnotismo. L’apertura è affidata al discreto “Take Care And Survive”, ricco di andature doom, laviche, moderate ma incisive nella proposta; segue l’ottimo “Omelette Man”, un vero e proprio concentrato, quasi crepuscolare, acustico nella sua prima parte ma poi sviluppato ed incentrato su un inaspettato profilo accelerato in cui gli strumenti offrono un ipnotico quanto ammaliante risultato; si procede infine con la conclusiva “Horse Supplex”, altro buon partito per le sue continue e particolare variazioni tutte da ascoltare in un incessante vortice da cui è praticamente impossibile districarsi. Un buon Ep a cui indubbiamente manca una parte vocale, forse indispensabile per una musica ben suonata come questa, oltre ad una migliore produzione che renderebbe il tutto a livelli decisamente elevati.

Track by Track
  1. Take Care And Survive 75
  2. Omelette Man 80
  3. Horse Supplex 75
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 65
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 70
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
74

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 28.03.2019. Articolo letto 226 volte.

 

Articoli Correlati

Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.