Throne of Flesh «Dogma» (2019)

Throne Of Flesh «Dogma» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
22.02.2019

 

Visualizzazioni:
214

 

Band:
Throne of Flesh
[MetalWave] Invia una email a Throne of Flesh [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Throne of Flesh [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Throne of Flesh

 

Titolo:
Dogma

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
- Flavio Tempesta :: chitarra;
- Joseph Di Porto :: voce;
- Tato :: bass;

 

Genere:
Death Metal

 

Durata:
19' 14"

 

Formato:
EP

 

Data di Uscita:
08.02.2019

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Niente male questo Ep di debutto di quattro tracce intitolato “Dogma” per i Throne Of Flesh, trio composto da soggetti con precedenti esperienze maturate alle spalle che in meno di venti minuti ci fanno ripercorrere in maniera molto cupa l’interpretazione data dagli stessi all’old school death. Ciò che rende buona la resa dell’ascolto è l’ottima congiunzione strumentale offerta dal trio tra compattezza e dinamica non priva di qualche appiglio più tecnico dagli esiti inaspettati. A rendere ancora migliore il tutto è anche la buona produzione del disco che, pur trattandosi in realtà di autoproduzione, appare decisamente al di sopra della media. I brani scorrono in maniera coinvolgente a cominciare da “24 Obnoxius Reek Of Holines” caratterizzato dall’estrema cupezza dell’ambientazione in se ma allo stesso tempo della diretta e possente andatura; ottimo il lavoro del basso nella successiva “Throne Of Mendacious Heritage”, tecnica sopraffina e emozioni altalenanti dall’inizio alla fine; segue poi il potente riff in apertura di “Inverted” seguito da un mid time un po’ alla Napalm Death di un tempo con contenuti decisamente ben scanditi e mai confusionari; si conclude poi con “Thracheotomized By Ants” brano molto accelerato sin dall’inizio ma mai scontato nei contenuti disposti con valida creatività. Un buon debutto da tenere assolutamente in considerazione per capacità e qualità.

Track by Track
  1. 24 Obnoxius Reek Of Holines 75
  2. Throne Of Mendacious Heritage 80
  3. Inverted 80
  4. Thracheotomized By Ants 75
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 75
  • Tecnica: 80
Giudizio Finale
76

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 22.02.2019. Articolo letto 214 volte.

 

Articoli Correlati

Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.