Insonus «The Will to Nothingness» (2018)

Insonus «The Will To Nothingness» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
26.01.2019

 

Visualizzazioni:
201

 

Band:
Insonus
[MetalWave] Invia una email a Insonus [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Insonus

 

Titolo:
The Will to Nothingness

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
- Raven :: Lead and Rythm Guitars;
- Acheron :: Vocals,Guitars,Bass,Programming,Mixing;

 

Genere:
Black Metal

 

Durata:
50' 16"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
28.12.2018

 

Etichetta:
Throats Productions
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Throats Productions [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Throats Productions

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

In parte positiva l'iniziativa di questo duo black metal nazionale chiamato Insonus, formatosi in poco tempo e autore di queste sei tracce pressate su "The Will To Nothingness", disco la cui componente compositiva merita indubbiamente degli elogi purtroppo resi poco evidenti dalla produzione del lavoro.
Ciò che in sostanza pare poco consono al tutto è l'effetto quasi eco della voce, troppo alto rispetto alla base musicale che al contrario propone importanti iniziative.
Le andature sono schiette oltre che particolarmente grezze e offrono comunque tutti quelli che sono i caratteristici elementi del genere a cominciare dall'effetto ronzio della chitarra; molto melodici paiono in sostanza tutti i brani; particolarmente utilizzati dal duo sono anche i numerosi blast beat che vanno a caratterizzare in sostanza la maggior parte delle andature del disco. 
Quanto alla voce, molto depressiva nell'espressività e con un effetto quasi ad eco, pare un po' alta rispetto a tutto il resto e tende in parte un po' a disorientare; tutti i brani hanno il medesimo titolo tenendo conto e propongono contenuti attinenti a tematiche di depressione, misantropia e nichilismo. Il disco complessivamente presenta delle discrete iniziative che potrebbero avere un effetto completamente diverso se coadiuvate da una produzione migliore e da uno scream diversificato e appena meno invasivo nella proposta.

Track by Track
  1. The will to nothingness I 70
  2. The will to nothingness II 70
  3. The will to nothingness III 75
  4. The will to nothingness IV 70
  5. The will to nothingness V 70
  6. The will to nothingness VI 75
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 65
  • Qualità Artwork: 65
  • Originalità: 70
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
71

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 26.01.2019. Articolo letto 201 volte.

 

Articoli Correlati

News
  • Spiacenti! Non sono disponibili altre notizie correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.