Darkness / Oltretomba «Horned, Winged and Grim» (2018)

Darkness / Oltretomba «Horned, Winged And Grim» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
20.01.2019

 

Visualizzazioni:
184

 

Band:
Darkness / Oltretomba

 

Titolo:
Horned, Winged and Grim

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Various Artists

 

Genere:
Black / Thrash Metal

 

Durata:
38' 34"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
2018

 

Etichetta:
Fistbang Records
[MetalWave] Invia una email a Fistbang Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Fistbang Records

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Mystical prods.
[MetalWave] Invia una email a Mystical prods. [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Mystical prods.

 

Recensione

Davvero interessante questo “Horned, Winged and grim”, uno split edito dalla Fistband Records e dove le bands in esso coinvolte sono ben note tra le cerchie dei fanatici del Black Metal made in Italy.
Per quello che riguarda i Darkness, gruppo in cui era presente anche il mai troppo compianto Marco “M” de Rosa (e alla cui memoria l’intero split è dedicato), a loro spettano i primi due brani + altrettanti brani live già editi in passato. In questa release i Darkness convincono molto nei loro primi due brani, di cui “Endless wrath” rappresenta il lato più rabbioso e meno potente, ma comunque dal tiro che non molla mai per tutta la canzone, mentre “Dying Alone” è di poco la mia preferita, per via di un sound più potente e diretto, che va a ricordarmi i primi Besatt nel mid tempo iniziale del brano. Le altre due canzoni, già edite in passato, invece le trovo un po’ inferiori allo standard segnato dai primi due brani, per via di uno stile musicale non male in sé, ma che trovo meno definito e maturo, nonché a volte un po’ scollegato tra i brani.
Poco di più dura il lato degli Oltretomba, la creatura di Lucas Demon degli Athanor il cui sound consiste in uno strano incrocio tra Black Metal, Death Metal old school e Rock n Roll, per un sound minimale e senza fronzoli ma comunque molto ruvido e potente. Non è facile fare questo tipo di musica che per forza di cose deve puntare solo sull’impatto, ma incredibilmente questo duo ce la fa senza problemi rispettando il canovaccio di cui sopra. È facile ascoltare l’agilità compositiva che adorna “Motherfuckers of grand cross”, che alterna parti più violente bestiali a parti più rock n roll dove la band sembra andare anche meglio (cosa che si vede in tutti e tre i nuovi brani proposti) e dove la sostanza di questi ragazzi esce allo scoperto. Non sarà qualcosa che stupirà per innovazione stilistica, ma in quanto a compattezza del sound e originalità non si può far altro che rimanere stupiti. Menzione particolare a “Black Profanation of death”, un medley conclusivo proposto dagli Oltretomba su 3 brani dei Death SS (“Black and Violet”, “Profanation” e “Chains of death”) che riesce a farsi notare per la buona riuscita complessiva.
In conclusione: entrambe le bands hanno svolto un bel lavoro, e questo split è davvero consigliato all’acquisto per i fans del Black Metal nostrano sia per quanto riguarda lo spessore dei brani, sia per il valore sentimentale, visto che questa è una delle ultime releases dove M. ha suonato.

Track by Track
  1. Darkness - Endless wrath 75
  2. Darkness - Dying alone 80
  3. Darkness - Aemathien (live) S.V.
  4. Darkness - Let the napalm rain (live) S.V.
  5. Oltretomba - Motherfuckers of grand cross 75
  6. Oltretomba - Amputation 80
  7. Oltretomba - Her eyes 80
  8. Oltretomba - Lustful skin (demo) S.V.
  9. Oltretomba - Black Profanation of death (Cover Death SS) S.V.
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 80
  • Originalità: 75
  • Tecnica: 80
Giudizio Finale
78

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 20.01.2019. Articolo letto 184 volte.

 

Articoli Correlati

News
  • Spiacenti! Non sono disponibili altre notizie correlate.
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.