ShakesnakE «Dynamite» (2018)

Shakesnake «Dynamite» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
15.12.2018

 

Visualizzazioni:
147

 

Band:
ShakesnakE
[MetalWave] Invia una email a ShakesnakE [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di ShakesnakE

 

Titolo:
Dynamite

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Roxy Snake :: Rhythm/lead Guitar - Backing Vocals
Rik Snake :: Voice
Red Snake :: Rhythm/lead Guitar - Backing Vocals
Dave Snake :: Bass Guitar
J.j. Snake :: Drums

 

Genere:
Hard Rock

 

Durata:
19' 16"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
20.07.2018

 

Etichetta:
Volcano Records
[MetalWave] Invia una email a Volcano Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Volcano Records

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Volcano Promotion
[MetalWave] Invia una email a Volcano Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Volcano Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Volcano Promotion

 

Recensione

Ep di debutto ancora un po’ acerbo, ma tutto sommato riuscito, questo “Dynamite” dei Milanesi Shakesnake, che ci propongono una musica più rock che glam, e che condensa poco più di 19 minuti di musica in 4 canzoni per un risultato abbastanza promettente anche se non scevro di difetti.
Curiosamente, sono le canzoni dal numero pari in scaletta ad essere le più riuscite, con una “Same old shit” convincente e bella guitar driven, energica, mentre “Like a loaded gun” rappresenta senz’altro il brano più riuscito del lotto, con una buona prova del cantante e anche per alcune sfumature musicali più tipicamente metal qui presenti. Questi sono gli highlights di un Ep frutto di una band che quando va bene va alla grande, ma che a volte va in crisi d’identità, come in “Lady dynamite” che sinceramente pur essendo carina non va oltre a un mero tributo ai vari Cinderella e Motley Crue, tanto onesto quanto non imprescindibile e che lascia anche un po’ il tempo che trova, mentre “I still carry on” risulta un brano decisamente troppo vicino ai The Darkness, troppo lungo e condito con assoli banali, e in definitiva troppo pretenzioso. Non si tratta di errori gravi, ma comunque evidenziano una certa personalità compositiva non ancora delineata, che ci può stare in un Ep di debutto.
Nonostante qualche intoppo, comunque, “Dynamite” è un buon Ep di debutto. Non originalissimo, ma comunque promettente. Consigliabile se si cerca qualche nuovo nome in ambito rock n roll. Voto un po’ di manica stretta per via della breve durata della release.

Track by Track
  1. I still carry on 60
  2. Same old shit 70
  3. Lady dynamite 65
  4. Like a loaded gun 70
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 70
  • Qualità Artwork: 60
  • Originalità: 65
  • Tecnica: 70
Giudizio Finale
65

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 15.12.2018. Articolo letto 147 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.