Solaris «L'orizzonte degli Eventi» (2018)

Solaris ĞL'orizzonte Degli Eventiğ | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
15.11.2018

 

Visualizzazioni:
107

 

Band:
Solaris
[MetalWave] Invia una email a Solaris [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Solaris [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Solaris

 

Titolo:
L'orizzonte degli Eventi

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Alberto Casadei :: Vox
Paride Placuzzi :: Guitars
Lorenzo Bartoli :: Bass
Alan Casali :: Drums

 

Genere:
Rock / Noise

 

Durata:
27' 32"

 

Formato:
EP

 

Data di Uscita:
2018

 

Etichetta:
Drown Within Records
[MetalWave] Invia una email a Drown Within Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Drown Within Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Drown Within Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Drown Within Records
Floppy Dischi
[MetalWave] Invia una email a Floppy Dischi

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Convincente debutto discografico dei Solaris da Cesena, che con questo Ep di 27 minuti e mezzo ci propongono un esempio convincente di musica Stoner doom, molto influenzata dal noise e da certo alternative. Infatti, i Solaris riescono a brillare in queste composizioni per via di un sound tutt’altro che statico o prevedibile, e che invece mostra un debole per i trasporti di mood e di atmosfera all’interno dei brani, che per questo risultano ben curati, cesellati e cangianti.
A confermare quanto detto poc’anzi è un po’ tutto in questo “L’orizzonte degli eventi”, con una “Luna” e una “Nottetempo” che partono da un tiro sporco e stoner iniziale per poi riprendersi con una fase nettamente più melodica nella seconda parte, passando per la lenta e ipnotica “Leviatano” che poi evolve in una conclusione sludge, e finendo per “Specchio”, ovvero il miglior brano di tutti in questo Ep, che con una veste molto post riesce a mostrare un mood tormentato e su di una voce narrata. Questo stile va tuttavia sempre più movimentandosi, e ritorna alla fine alla fase ieratica iniziale, per un risultato che colpisce non solo per la cangianza, ma anche per la profondità delle atmosfere proposte.
In conclusione, non c’è che dire: i Solaris hanno cominciato la loro carriera discografica davvero bene, con un Ep più stoner/doom che noise che mostra un range di influenze e di soundscapes davvero interessante, ed è per questo che “L’orizzonte degli Eventi” è consigliato agli amanti di tutto ciò che ha a che fare con la parola “Stoner” e affini.

Track by Track
  1. Luna 75
  2. Nottetempo 75
  3. Erode 70
  4. Leviatano 75
  5. Specchio 80
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 70
  • Qualità Artwork: 65
  • Originalità: 75
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
73

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 15.11.2018. Articolo letto 107 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.