Worth «The Essence of Life» (2018)

Worth «The Essence Of Life» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Led »

 

Recensione Pubblicata il:
25.10.2018

 

Visualizzazioni:
143

 

Band:
Worth
[MetalWave] Invia una email a Worth [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Worth [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Worth [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Worth [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Worth

 

Titolo:
The Essence of Life

 

Nazione:
Spagna

 

Formazione:
Drums - Anna Nadal
Bass - Francesca Missori
Guitars and backing voices - Gloria Falgueras
Guitars - Marta Monistrol
Voices - Cri Jill

 

Genere:
Metal Melodico

 

Durata:
39' 44"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
2018

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Band tutta al femminile che sotto il nome delle Worth debutta sul mercato discografico con l'album “The Essence of Life”. La band di Barcellona muove i primi passi nella musica a partire dal 2014 e solo dopo quattro anni pubblicano questo debutto collocabile tra le fine di un Metal aggressivo, le cui tracce rispecchiano l'identità del gruppo, riuscendo a mischiare diversi generi musicali e stili che portano ad un risultato tutto sommato niente male. Chitarre, grezze che si fondono a regola d'arte con una sezione ritmica martellante "Last Recall", concendendo spunti più lenti "The Return" ma senza mai cadere nel melodico evidenziando ancora una volta la matrice energica delle cinque ragazze di Barcellona.
Il ritmo di questo lavoro sale di intensità man mano che arriviamo alla parte centrale con le tracce "Dead Mind (Chapter III)", "Resign Their Fate", per citarne alcune, adrenalina allo stato puro che si espande a macchia d'olio grazie al buon lavoro fatto dalle ragazze che riescono a creare un flash back per capitolo "Into The Abyss" (Chapter II), "Stormy Tale" (Chapter II) e "Dead Mind (Chapter III)"
“The Essence of Life” è un album dinamico, le cui strutture regalano spunti corposi ben sostenuti da una voce potente e consistente, che riesce ad accompagnare i soli di chitarra ben strutturati e che regalano così innesti interessanti e originali, tutto ben amalgamamto da cambi di tempo ben studiati seppur improvvisi che testimoniano la buona sinergia di questa band il cui debutto è sicuramente positivo e la strada inboccata è senza dubbio quella giusta.

Track by Track
  1. The Essence Of Life 65
  2. Last Recall 65
  3. Lake Of Time (Chapter IV) 60
  4. The Return 65
  5. Dead Mind (Chapter III) 65
  6. Resign Their Fate 65
  7. Into The Abyss (Chapter II) 65
  8. She 60
  9. Parting Ways 70
  10. Stormy Tale (Chapter I) 65
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 70
  • Qualità Artwork: 65
  • Originalità: 70
  • Tecnica: 65
Giudizio Finale
65

 

Recensione di Led » pubblicata il 25.10.2018. Articolo letto 143 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.