IV Luna «Anteroom» (2006)

Iv Luna «Anteroom» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Ernando »

 

Recensione Pubblicata il:
--

 

Visualizzazioni:
1192

 

Band:
IV Luna
[MetalWave] Invia una email a IV Luna [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di IV Luna [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di IV Luna [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di IV Luna

 

Titolo:
Anteroom

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Michele Chessa - Voce & Chitarra
Luciano Chessa - Chitarra
Alex Giuliani - Batteria
Giacomo Citro - Basso

 

Genere:

 

Durata:
21' 30"

 

Formato:

 

Data di Uscita:
2006

 

Etichetta:

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

I IV Luna provengono dalla capitale e ci propongono un progressive metal alquanto eterogeneo che prende ispirazione dalla scena italiana anni settanta così come da quella nata la scorsa decade fino a terminare con quella attuale. Con ciò l’ascoltatore non deve spaventarsi e aspettare che il gruppo riproponga pedissequamente stilemi già adoperati in precedenza da altre band; qui ci troviamo al cospetto di una formazione che ha dodici anni di carriera alle spalle, oltre che due full-lenght ed un EP ed è in procinto di dare alle stampe un nuovo lavoro intero, e che presenta una personalità ben definita. Inoltre, a differenza delle incisioni precedenti il cantato non è più in italiano, almeno non soltanto, ed i nostri si cimentano, con successo, nel cantato in lingua inglese. Atmosfere plumbee sono presenti in tutte le tracce, ma mai noiose o pesanti da digerire; l’unico risultato a cui si giunge è un certo flavour malinconico che non rende la canzone scontata. I primi due pezzi hanno quest’andatura lenta e simile con soluzioni vicine ai Tool ma con risultati meno claustrofobici;col terzo ci si cala nel bel mezzo degli anni settanta, restando sempre nella nostra penisola, con sonorità vicine al Banco del Mutuo Soccorso. Il tutto si conclude con un episodio più easy ma dalla classe inconfondibile; Insomma, per quanto mi riguarda, con questa recensione ho conosciuto il mondo dei IV Luna e aspetto con ansia il lavoro intero per appagare l’appetito che mi ha scaturito: da possedere!

Track by Track
  1. Mild September 78
  2. Realize 75
  3. La Tua Voce 76
  4. Red Room 70
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 68
  • Originalità: 76
  • Tecnica: 80
Giudizio Finale
75

 

Recensione di Ernando » pubblicata il --. Articolo letto 1192 volte.

 

Articoli Correlati

News
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.