Strana Officina «The Faith (Remixed & Remastered)» (2018)

Strana Officina «The Faith (remixed & Remastered)» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
20.08.2018

 

Visualizzazioni:
169

 

Band:
Strana Officina
[MetalWave] Invia una email a Strana Officina [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Strana Officina [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Strana Officina

 

Titolo:
The Faith (Remixed & Remastered)

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Bud Ancillotti :: Vocals
Enzo Mascolo :: Bass
Dario "Kappa" Cappanera :: Guitar
Rolando Cappanera :: Drums

 

Genere:
Heavy Metal

 

Durata:
1h 14' 19"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
25.05.2018

 

Etichetta:
Jolly Roger Records
[MetalWave] Invia una email a Jolly Roger Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Jolly Roger Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Jolly Roger Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Jolly Roger Records

 

Distribuzione:
Goodfellas
[MetalWave] Invia una email a Goodfellas [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Goodfellas [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Goodfellas
Plastic Head
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Plastic Head [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Plastic Head
Cargo Records
[MetalWave] Invia una email a Cargo Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Cargo Records

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Praticamente, una recensione che si scrive da sola: credo che non ci sia neanche bisogno di parlare della band: se siete fans dell’heavy metal ma non conoscete gli Strana Officina, semplicemente c’è qualcosa che non va, mentre a livello discografico gli Strana Officina prendono il disco “The Faith”, quello in cui nel 2007 ri-registrarono dei brani vecchi più degli inediti comunque noti, lo remixano e lo rimasterizzano per la gioia dei fans, con tanto di uscita anche in vinile.
Non serve praticamente altro da aggiungere. Basta guardare la tracklist e canzoni come “Metal Brigade”, “The Ritual”, “Profulo di Puttana” o “Autostrada dei sogni” per capire di cosa stiamo parlando e per convincervi del fatto che questo disco è assolutamente da avere per i fans del genere musicale, mentre chi non è fan potrebbe comunque voler considerare l’ascolto (se non l’acquisto) di un tale classico, che rispecchia una tra le bands migliori in Italia a fare heavy metal, dallo stile unico, a volte ombroso a volte vitale e energico, nonché un buon ricordo di ciò che decenni fa era la musica metal in Italia, quando era la sola creatività artistica a parlare. Non credo sia necessario andare oltre. I classici non si possono giudicare: solo apprezzare. Che dite, volete farlo anche voi?

Track by Track
  1. King Troll 90
  2. Metal Brigade 95
  3. The Ritual 95
  4. Rock'n'Roll Prisoners 95
  5. Falling Star 90
  6. Gamblin Man 90
  7. Black Moon 90
  8. War Games 90
  9. Don't Cry 90
  10. The Kiss of Death 90
  11. Burning Wings 90
  12. Unknown Soldier 90
  13. Profumo di puttana 95
  14. Autostrada dei sogni 95
  15. Officina 95
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 95
  • Qualità Artwork: 90
  • Originalità: 95
  • Tecnica: 90
Giudizio Finale
92

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 20.08.2018. Articolo letto 169 volte.

 

Articoli Correlati

News
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.