BlackHoleDream «The Brightside (Vol. 2)» (2018)

Blackholedream «The Brightside (vol. 2)» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
02.08.2018

 

Visualizzazioni:
103

 

Band:
BlackHoleDream
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di BlackHoleDream [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di BlackHoleDream [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di BlackHoleDream

 

Titolo:
The Brightside (Vol. 2)

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Riccardo Saliceto :: Guitar, Vocals
Biagio Totaro :: Guitar, Vocals
Andrés Oliveros :: Guitar
Edoardo Poggio :: Bass
Mattia Caci :: Drums

 

Genere:
Rock

 

Durata:
31' 30"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
22.03.2018

 

Etichetta:
Volcano Records
[MetalWave] Invia una email a Volcano Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Volcano Records

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Volcano Promotion
[MetalWave] Invia una email a Volcano Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Volcano Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Volcano Promotion

 

Recensione

Non male questo secondo album dei Blackholedream, gruppo Alternative rock da Alessandria, che a scapito di una durata del disco abbastanza breve (31 minuti) riesce comunque a convincerci delle proprie potenzialità.
“The brightside” infatti è il frutto, si sente, di un gruppo già maturo, che sa come muoversi in un genere musicale inflazionato come questo, portando la giusta dose di orecchiabilità unita ad altri episodi più potenti e chitarrosi. Questo equilibrio lo si sente durante l’ascolto dei brani, che passano da una canonica ma ispirata opener, passando per l’alternative melodico di “Wrong direction” e di “Bad girl”, proseguendo poi con la radiofonica “Compromises”, con i brani più rockeggianti e guitar oriented di “The game” e della mia preferita “21 Oceans”, finendo per il duo di canzoni conclusive, che accentuano un po’ di più la componente struggle dei brani, con tanto di armonizzazioni e (credo) note di tastiera in sottofondo, ad aumentare il pathos del brano, il tutto in uno stile alternative rock moderno ma gradevole, che ogni tanto si rifà a qualcosa dei Nickelback, per un risultato magari non così originale, ma sicuramente riuscito e divertente, dove i brani saranno pure brevi, ma non suonano quasi mai generici o non rifiniti in qualche particolare, se si eccettua forse la meno personale e a fuoco “All that you want”, ma è un neo che non compromette granché in questo “The brightside”.
Insomma: forse non così personale, ma davvero curato, piacevole e molto scorrevole. Questo è il secondo disco dei Blackholedream, consigliabile al pubblico alternative che ricerca nuovi nomi in ambito underground.

Track by Track
  1. Better off dead 75
  2. Bad girl 70
  3. Compromises 75
  4. The Game 75
  5. Wrong direction 75
  6. Black 'n blue 70
  7. All that you want 65
  8. 21 Oceans 75
  9. Before it's too late 70
  10. Aisaka 75
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 70
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
72

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 02.08.2018. Articolo letto 103 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.