Perfect Mess «Perfect Mess» (2017)

Perfect Mess «Perfect Mess» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Led »

 

Recensione Pubblicata il:
04.06.2018

 

Visualizzazioni:
534

 

Band:
Perfect Mess
[MetalWave] Invia una email a Perfect Mess [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Perfect Mess [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina SoundCloud di Perfect Mess [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Perfect Mess

 

Titolo:
Perfect Mess

 

Nazione:
Grecia

 

Formazione:
Spilios Iliopoulos - Vocals-Guitars,
Yiannis Vollaris - Bass Guitar
Spilios Dt - Drums
Kostas Diamantopoulos - Guitars

 

Genere:
Heavy / Prog / Alternative Rock

 

Durata:
48' 3"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
15.12.2017

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Otto tracce raccolte nel nuovo lavoro della band dei Perfect Mess di Pyrgos-Patra (Grecia). Il sound dei quattro ragazzi spazia dal Progressive Rock, fino all'Alternative Metal, creando atmosfere martellanti.
L'album dall'omonimo titolo, è ricco di sonorità aggressive, generate da una sezione di chitarre ruvide che graffiano l'atmosfera generale dell'album.
Un andamento che sale di intensità man mano che ci addentriamo verso la parte centrale, andando così a scovare tracce interessanti come "Bright Side" (Open Track), "Temporary", "Lake Of Liars", la cui grinta dà già subito un'idea di cosa si possa andare in contro procedendo con l'ascolto. Un progetto, questo dei Perfect Mess scuro, corposo, dove sono presenti anche momenti più concitati e pieni di energia manmano che ci avviciniamo verso la parte finale "Prying Eyes", "Anyway".
Il combo greco, non concede melodie o riff più ridondanti, per cercare di ammorbidire questo viaggio di circa cinquanta minuti, fatta eccezione per la traccia di chiusura "Pefect Mess", più leggera rispetto agli altri brani.
I quattro musicisti di Pyrgos-Patra, dimostrano buona sinergia e un buon bagaglio di idee che fanno di questo cd un lavoro interessante e allo stesso tempo originale, dove una sezione ritmica semplice ma di efficace impatto, è ben amalgamata con il resto degli strumenti da una linea vocale, grintosa ed energica.
Nel complesso, "Perfect Mess" è un cd che suona bene, senza troppi tecnicismi, semplice e diretto, con sonorità e metriche ben costruite e curate nei dettagli.
Consigliato a tutti gli amanti del genere.

Track by Track
  1. Bright Side 65
  2. Broken Ladders 70
  3. Temporary 70
  4. Mora 70
  5. Lake Of Liars 70
  6. Prying Eyes 75
  7. Anyway 75
  8. Perfect Mess 65
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 70
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 70
  • Tecnica: 70
Giudizio Finale
70

 

Recensione di Led » pubblicata il 04.06.2018. Articolo letto 534 volte.

 

Articoli Correlati

News
  • Spiacenti! Non sono disponibili altre notizie correlate.
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.