Joe Perrino's Grog «Bomba W W La Guerra!» (2017)

Joe Perrino's Grog «Bomba W W La Guerra!» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
13.05.2018

 

Visualizzazioni:
87

 

Band:
Joe Perrino's Grog
[MetalWave] Invia una email a Joe Perrino's Grog [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Joe Perrino's Grog

 

Titolo:
Bomba W W La Guerra!

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
Joe Perrino :: Vox
John Solinas :: Guitars
Marcello Capoccia :: Bass
Jim Solinas :: Keyboards
Gabriele Lobina :: Drums

 

Genere:
Rock

 

Durata:
32' 57"

 

Formato:
EP

 

Data di Uscita:
15.12.2017

 

Etichetta:
Minotauro Records
[Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Minotauro Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Minotauro Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Minotauro Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Minotauro Records

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
Broken Bones Promotion
[MetalWave] Invia una email a Broken Bones Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Broken Bones Promotion [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Broken Bones Promotion

 

Recensione

Non male ma comunque interlocutorio questo Ep di Joe Perrino dalla Sardegna, che con questa release ci propone quasi 33 minuti di 5 brani più un remix finale invero non molto significativo nonostante la presenza di Gianni Maroccolo, ospite illustre tra gli altri).
Il disco infatti fa il suo compito bene, proponendoci un rock n roll con diverse sfumature blues e metal per un risultato robusto e potente, che tende ad essere magniloquente ed anche un po’ ad avere una struttura aperta delle canzoni, tipica di qualche retaggio prog del passato, probabilmente. E questa è la ricetta compositiva dei brani di questo Ep, un po’ monodirezionale forse, ma comunque indubbiamente riuscita e potente, che passa dalla prima ed eloquente “Bomba”, energica e maestosa, passando per la interessante “La giostra di Momotti”, un po’ più succinta e forse per questo più adatta ad essere un brano da singolo anche per via di una maggiore cangianza, e finendo per il bel rock blues elettrico della quinta canzone, dotata di un groove trascinante e irresistibile. Probabilmente c’è anche una certa produzione un po’ invadente in questi brani, che li rendono forse un po’ troppo perfettini, smussati e privi di quella voglia di naive, e questo forse può far perdere genuinità al disco, che predilige un’estetica più formale ad una più istintiva. Non è un difetto, ma è qualcosa di cui bisogna tenere conto.
In conclusione, dunque, nonostante la bontà delle composizioni, questo capitolo musicale di Joe Perrino è tanto fatto bene quanto anche interlocutorio e non proprio imprescindibile. Ma comunque, se i generi suddetti sono ciò che fa per voi, allora una possibilità d’acquisto di questo Ep è per me senz’altro consigliata.

Track by Track
  1. Bomba 70
  2. La Più Grande Delusione 70
  3. La Giostra di Momotti 75
  4. La Mia Piccola Hiroshima 70
  5. Oltre il Dolore Dell'Incomprensione 75
  6. Madre (Remix) 70
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 60
  • Originalità: 75
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
70

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 13.05.2018. Articolo letto 87 volte.

 

Articoli Correlati

Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.