MUD «The Sound of Province» (2017)

Mud «The Sound Of Province» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
07.04.2018

 

Visualizzazioni:
90

 

Band:
MUD
[MetalWave] Invia una email a MUD [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di MUD [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di MUD [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di MUD [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina ReverbNation di MUD [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina SoundCloud di MUD

 

Titolo:
The Sound of Province

 

Nazione:
Italia

 

Formazione:
- AldoHC :: Vocals;
- Luca "Frankie" :: Guitar;
- Lucone :: Drums;
- Pinto :: Bass;

 

Genere:
Hardcore / Metal / Punk

 

Durata:
22' 16"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
2017

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Accattivante non poco questo “The Sound Of The Province” secondo full lenght degli abruzzesi MUD, una inarrestabile forza della natura per tutti coloro che amano sonorità hardcore stampo moderno ma con inevitabili richiami a quelli che furono un ventennio fa Biohazard, Rados de Porao e via dicendo. I dieci brani proposti, per la durata complessiva di poco più di venti minuti di ascolto, travolgono l’ascoltatore tra ritmiche costantemente tirate, dinamiche immancabilmente accelerate e stimolate dall’ottimo lavoro della chitarra; buona anche la proposta della rabbiosa e tenace voce, sempre totalmente conforme al genere e coinvolgente al 100%. Brani ordunque massicci che con la propria muraglia sonora non possono esimere l’ascoltatore dal buttarsi nella mischia e nell’immancabile poco che scateneranno nel corso delle prossime esibizioni live. L’ascolto offre anche qualche raro passaggio più melodico su “Beyond The Shore”, mentre un continuo propagarsi di accelerazioni si hanno con la splendida, opener “Head Down” che subito richiama alla mente quanto accennato in apertura, anticipata da una corta e non troppo dinamica “The Sound Of The Province”; significativi anche brani come “The Situation” all’interno del quale non mancano passaggi maggiormente più sensibili e tecnici che solamente orecchie esperte sanno percepire e che ovviamente si fanno ben apprezzare nella loro esecutorietà. “Your Energy” si affida ad una prima parte quasi più moderata che non resiste poi più di tanto a nascondere la propria accelerata e naturale indole fatta anche di qualche stop n’go intenso e travolgente. Le conclusive “Solo Odio “ e “True Sound Of Province” rivendicano sempre quella forza e quella inarrestabile voglia di fare che ha questa band nel propri DNA anche di fronte ad un invito a non dimenticare i terribili eventi tellurici che hanno interessato le terre abruzzesi ed umbre da cui il quartetto proviene. Un disco divertente, ben suonato e fatto a regola d’arte.

Track by Track
  1. The Sound Of The Province 70
  2. Head Down 80
  3. The Twin Line (Between Life And Death) 80
  4. The 4 th World 80
  5. The Situation 75
  6. Beyond The Shore 80
  7. Full Speed Ahaed 75
  8. Your Energy 80
  9. Solo Odio 75
  10. The True Sound Of The Province S.V.
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 75
  • Originalità: 75
  • Tecnica: 80
Giudizio Finale
77

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 07.04.2018. Articolo letto 90 volte.

 

Articoli Correlati

News
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.