Kal-El «Astrodoomeda» (2017)

Kal-el «Astrodoomeda» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Snarl »

 

Recensione Pubblicata il:
08.03.2018

 

Visualizzazioni:
279

 

Band:
Kal-El
[MetalWave] Invia una email a Kal-El [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Kal-El [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Kal-El

 

Titolo:
Astrodoomeda

 

Nazione:
Norvegia

 

Formazione:
Liz :: Bass
Bjudas :: Drums
Roffe :: Guitars
Cpt Ulven :: Vocals

 

Genere:
Stoner Rock

 

Durata:
47' 37"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
25.08.2017

 

Etichetta:
Argonauta Records
[MetalWave] Invia una email a Argonauta Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Argonauta Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Argonauta Records

 

Distribuzione:
Goodfellas
[MetalWave] Invia una email a Goodfellas [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Goodfellas [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina MySpace di Goodfellas
Cargo Records
[MetalWave] Invia una email a Cargo Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Cargo Records
Bertus
[MetalWave] Invia una email a Bertus [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Bertus [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Bertus [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Bertus [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Bertus

 

Agenzia di Promozione:
Nee-Cee Agency
[MetalWave] Invia una email a Nee-Cee Agency [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Nee-Cee Agency [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Nee-Cee Agency [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Nee-Cee Agency

 

Recensione

Stupefacente terzo album per questi Norvegesi da Stavanger Doom rockers Kal-El, fautori di circa 47 minuti e mezzo di una musica potente, fresca e che non perde un solo colpo per tutta la durata dell’album. Cos’è che rende particolare lo stile di questi ragazzi? Semplice: una voce particolarmente in stile Black Sabbath tipo Ozzy Osbourne, e una musica che a volte si rifà allo space rock, come nelle canzoni lunghe, e altre volte allo stoner rock più tipico, ma con sfumature inconsuete che lo rendono davvero speciale.
La title track iniziale, per esempio, va a ricalcare musicalmente nientemeno che qualcosa dei Type 0 Negative che vanno a fare doom con una voce alta e imponente dello stile suddetto. Ma questo brano lungo non è che un caso particolare dei Kal-El, che invece da qui in poi inanellano delle canzoni doom rock più potenti, più brevi e dirette, energiche e con puntate melodiche davvero notevoli, come in “Mothership”, che eccellono nella grandiosa “Code of the ancient”, forse la migliore dei brani più tipicamente rock n roll, mentre un altro brano lungo, come “Starlight shade” riesce a far aspettare l’ascoltatore per 6 minuti dei 10 totali di introduzione strumentale senza che ci si annoi, per poi entrare solo dopo nella canzone cantata vera e propria. Roba da far impallidire gran parti di quei gruppi stoner strumentali che oltre a una serie di menate coi pedali e gli effetti non vanno. Conclude una rivisitazione lenta e corrosiva della classica “Green machine” dei Kyuss. Forse non si tratta in questo caso di un miracolo, ma ci conferma come i Kal-El sanno fare ciò che vogliono e come sanno fare propri certi stili musicali.
In conclusione: niente da dire. Centro secco. “Astrodoomeda” non è un disco di chi si rifugia dietri qualche luogo comune dello stoner: è un album caldamente consigliato a tutti gli amanti delle sonorità con le chitarre ribassate. Tanto meglio se siete fans della voce di Ozzy Osbourne.

Track by Track
  1. Astrodoomeda 85
  2. Atmosphere 80
  3. Mothership 85
  4. Code of the ancient 85
  5. Luna 80
  6. Starlight shade 85
  7. Spacecraft 85
  8. Green machine (Kyuss Cover) S.V.
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 85
  • Qualità Artwork: 80
  • Originalità: 85
  • Tecnica: 85
Giudizio Finale
83

 

Recensione di Snarl » pubblicata il 08.03.2018. Articolo letto 279 volte.

 

Articoli Correlati

News
  • Spiacenti! Non sono disponibili altre notizie correlate.
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.