Lost Journey «Day One» (2018)

Lost Journey ĞDay Oneğ | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
21.02.2018

 

Visualizzazioni:
675

 

Band:
Lost Journey
[MetalWave] Invia una email a Lost Journey [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Lost Journey [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Lost Journey [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina SoundCloud di Lost Journey [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Lost Journey

 

Titolo:
Day One

 

Nazione:
Svizzera

 

Formazione:
- Diane Lee :: Vocals;
- Michele Pagnamenta :: Bass;
- Denis Broggini :: Drums;
- Mattia Motta :: Guitar;
- Matteo Pelli :: Guitar;

 

Genere:
Melodic Progressive Metal

 

Durata:
25' 1"

 

Formato:
CD

 

Data di Uscita:
2018

 

Etichetta:
Autoproduzione

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Veramente bello questo Ep dei Lost Journey, band nata nel Canton Ticino, formata da musicisti capaci e non certo improvvisati; a cominciare dallo splendido clean vocale, tutto al femminile di Diane Lee, la band non tarda certo a rivelare un insieme di elementi in grado di offrire subito un giudizio più che positivo. L'effetto percepito e realizzato dal loro Progressive Metal melodico è veramente coinvolgente sia sotto il profilo ritmico, che su quello attinente ai contesti più melodici; i brani tendono a coinvolgere appieno l'ascoltatore offrendo anche delle atmosfere quasi magiche non eseguite da synth ma dalle sole chitarre; i brani non risultano affatto ripetitivi ma riescono a lasciare e a darci prova di una certa creatività a cui difficilmente si rimane indifferenti. Togliendo l'intro di questo Ep, si passa sin da subito al primo effettivo brano "Through Your Life" un concentrato di melodia che avvolge appieno l'ascoltatore anche all'interno dello splendido cantato femminile; gli abbondanti sei minuti di "Atlantis" si strutturano su un progressive ricco di entusiasmanti passaggi melodici e da incredibili lead solo; segue la successiva "Silence", un brano la cui apertura è affidato ad un riff che accende una muraglia sonora di assetti melodici ma anche di singolari andature alternate tra pacatezza assoluta e moderazione; si prosegue poi con il conclusivo "The Fortress Time pt. 2", brano dall'apertura particolarmente malinconico in apertura lasciato un cantato moderato e pacato su supporto di un arpeggio acustico che successivamente apre la strada ad un contesto quasi sinfonico ma che in realtà offre una nuova alternanza tra cantato e acustico; nella sua seconda parte il brano prende corpo e ci offre un'altro buon esempio di metal progressive melodico. "Day One", un Ep con cui questa nuova band non perde certo l'occasione di farsi apprezzare sia per doti che per un indiscusso estro.

Track by Track
  1. Intro S.V.
  2. Through Your Life 75
  3. Atlantis 80
  4. Silence 80
  5. The Fortress Time pt. 2 75
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 75
  • Qualità Artwork: 70
  • Originalità: 75
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
75

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 21.02.2018. Articolo letto 675 volte.

 

Articoli Correlati

News
  • Spiacenti! Non sono disponibili altre notizie correlate.
Recensioni
  • Spiacenti! Non sono disponibili Recensioni correlate.
Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.