Engulf «Subsumed Atrocities EP» (2017)

Engulf «Subsumed Atrocities Ep» | MetalWave.it Recensioni Autore:
Wolverine »

 

Recensione Pubblicata il:
09.12.2017

 

Visualizzazioni:
466

 

Band:
Engulf
[MetalWave] Invia una email a Engulf [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Engulf [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Engulf

 

Titolo:
Subsumed Atrocities EP

 

Nazione:
U.s.a.

 

Formazione:
Hal Microutsicos :: All Instrumentation, vocals, and drum programming;

 

Genere:
Death Metal

 

Durata:
8' 23"

 

Formato:
EP

 

Data di Uscita:
30.11.2017

 

Etichetta:
Everlasting Spew Records
[MetalWave] Invia una email a Everlasting Spew Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il sito ufficiale di Everlasting Spew Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Facebook di Everlasting Spew Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina Twitter di Everlasting Spew Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza il canale YouTube di Everlasting Spew Records [Link Esterno a MetalWave] Visualizza la pagina BandCamp di Everlasting Spew Records

 

Distribuzione:
---

 

Agenzia di Promozione:
---

 

Recensione

Debutta su Everlasting Spew Records, la one man band americana di Engulf, progetto del musicista Hal Microutsicos che rilascia con questo Ep di a due trace intitolato “Subsumed Atrocities”, primo di una serie di tre che lo stesso autore ha annunciato contenere suo materiale personale ri-registrato relativo a demos e altro del tutto inedito e attinente ad un death metal riconducibile a immaginari fantastici, comici e spaziali e quant’altro lo stesso ha voluto inserirvi dentro. Le due tracce rilasciate si presentano in maniera assai grintosa e compatta, forte di uno stile che, pur diretto a fan di Hate Eternal Gorguts, non smentisce affatto la propria indole propensa a richiamare in causa stilisticamente Morbid Angel e in qualche passaggio anche i grandi Pestilence di un tempo. Due tracce indubbiamente non possono fornire un quadro valutativo efficace ma indubbiamente l’Ep si presenta in maniera ben strutturata e fedele al genere menzionato. Un inizio non male ma attenderemo il resto delle uscite per concretizzare più appieno un votazione sicuramente elevata.

Track by Track
  1. Aeons Of Hate 70
  2. Graviton 70
Giudizio Confezione
  • Qualità Audio: 70
  • Qualità Artwork: 75
  • Originalità: 70
  • Tecnica: 75
Giudizio Finale
73

 

Recensione di Wolverine » pubblicata il 09.12.2017. Articolo letto 466 volte.

 

Articoli Correlati

Interviste
  • Spiacenti! Non sono disponibili Interviste correlate.
Live Reports
  • Spiacenti! Non sono disponibili Live Reports correlati.
Concerti
  • Spiacenti! Non sono disponibili concerti correlati.